Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Pareggio per 1-1 tra San Cesareo e Rieti: Cataffo allo scadere replica a Douabi

Buona prova della formazione ospite che ha creato diverse occasioni da gol, non riuscendo però ad avere la meglio sui ragazzi di Coscia



SAN CESAREO - RIETI 1 - 1

MARCATORI
9’st Douabi (R), 45’st Cataffo (S) 

SAN CESAREO Coppotelli 6.5, Tagliaboschi 6, Mautner 6 (36’st Sordi sv), Vasari 6, Vetriani 7, Rufini 6.5, Krasniqi 5.5, Sabelli 6.5, Loglio 6, Mastrantonio 6 (12’st Ciampi 5.5), Ranalli 6 (23’st Cataffo 7) PANCHINA Di Fazio, Agostini, Rosi, Piernoli, Salvati, Baroni ALLENATORE Coscia 

RIETI Gentileschi 6.5, Carrer 6.5, Sinico 5.5, Iaquitto 6.5, Schettino 6.5, Rodolfi 6.5 (31’st Massimi sv), Alessandrini 6 (44’st Pandolfi sv), Tolomei 6, Douabi 7, Mariani 7, Ortensi 7 (2’st Camilli 6.5) PANCHINA Chirchiu, Petrivelli, Boccacci, Coni, Chiavolini ALLENATORE Pompili 

ARBITRO Di Marco di Ciampino 6.5 

ASSISTENTI D’Ilario di Roma 1, Aiossa di Aprilia 

NOTE Ammoniti Vetriani, Carrer, Ranalli, Mariani, Sabelli, Rufini, Tagliaboschi. Angoli 5 - 3 Rec. 1’pt - 4’st  

Roberto Coscia, tecnico del San CesareoBella partita quella tra San Cesareo e Rieti, con le due squadre che al termine dei 90’ di gioco devono accontentarsi di un pareggio per 1 - 1. Buona prova della formazione ospite che ha creato diverse occasioni da gol, non riuscendo però ad avere la meglio sui ragazzi di Coscia che hanno messo in campo tanta grinta e carattere, trovando il pari quando ormai i tre punti sembravano aver preso la strada per Rieti.  

PRIMO TEMPO La prima occasione del match è appannaggio dei ragazzi di Pompili. Carrer calcia direttamente in porta un calcio di punizione dal limite dell’area, Coppotelli non può arrivare ma l’incrocio dei pali salva il San Cesareo. L’occasione galvanizza il Rieti che al 15’ crea un’altra buona occasione: Ortensi semina il panico nella difesa di casa, entra in area e calcia di sinistro sul primo palo ma la sfera termina sul fondo di poco. I padroni di casa, scampato il pericolo, provano a prendere in mano le redini dell’incontro, riuscendo però a creare occasioni importanti solo nei minuti finali del primo tempo. Al 32’ ci prova Krasniqi per il San Cesareo, ma il suo destro a giro risulta debole e centrare è perciò facile per Gentileschi bloccare la sfera. Pochi minuti dopo arriva un’occasione colossale per i ragazzi di Coscia. Cross dalla destra che pesca Ranalli, completamente solo in area di rigore, il numero 11 controlla e calcia di sinistro ma Gentileschi è bravo e con i piedi salva la propria porta. Al 36’ ancora Rieti pericolosissimo: Douabi riceve palla a due passi dalla linea di porta e con il destro calcia praticamente a botta sicura, ma Coppotelli è strepitoso e con grande reattività blinda la porta. Nei minuti finali arriva un’altra grande occasione per il San Cesareo: corner dalla destra su cui si avventa Ranalli che di testa gira in porta, Gentileschi non può arrivare ma la sfera termina di un soffio sul fondo. É l’ultima palla gol del primo tempo che il signor Di Marco di Ciampino chiude al termine di 1’ di recupero.  

SECONDO TEMPO La ripresa inizia con un Rieti molto intraprendente ed infatti al 9’ la formazione di Pompili riesce a sbloccare il risultato. Rodolfi serve un pallone d’oro a Douabi che di testa gonfia la rete. Il San Cesareo reagisce poco dopo: percussione palla al piede di Loglio che crossa il pallone per Ranalli che di testa mette di poco fuori. Al 24’ ancora ospiti pericolosi. Douabi serve in area Tolomei che di testa gira in porta, Coppotelli è ben posizione e respinge il pallone. Poco dopo si riaffaccia in attacco il San Cesareo con un destro dalla distanza di Tagliaboschi che però non inquadra lo specchio della porta. I padroni di casa ci credono e al 35’ sfiorano il pari: azione confusa in area di rigore, con il pallone che arriva a Cataffo che da due passi non riesce ad angolare la conclusione che viene prontamente respinta da Gentileschi. Al 41’ il Rieti va ad un passo dal raddoppio. Azione insistita di Camilli che dal limite calcia in porta, ma il palo salva il San Cesareo. Passano pochi minuti e la formazione di Coscia trova il pareggio. Cataffo prende palla sulla trequarti e scarica un siluro potentissimo che non lascia scampo all’incolpevole portiere ospite. Nel finale il San Cesareo prova a vincere la gara mettendo in campo tanto carattere, ma la difesa del Rieti riesce a tenere e dopo 4’ di recupero il direttore di gara fa calare il sipario sul risultato di 1 - 1.

Termina in parità il match tra San Cesareo e Rieti, al termine di una gara molto aperta, tra due compagini che si sono affrontate con l’intenzione di portare a casa i tre punti, ma che alla fine si sono dovute dividere la posta in palio.