Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Pareggio senza reti tra Ceccano e Calcio Sezze

Gli ospiti non riescono a sfondare il bunker della compagine di Carlini



15a Giornata - 14 dic 2014
0 - 0

CECCANO Mancini, Pirri, Colapietro, Mirabella, Celli, Pompili, Tarquini (11’ st Egidi), Carlini E. (45’ st Apponi), Ciotoli L. (28’ st Bruni), Recine, Pandolfi. PANCHINA Ciotoli A., Maura,Carlini A. ALLENATORE Carlini 

CALCIO SEZZE Pastro, La Valle, Pecorilli,Petrussa, Scuoch, Di Trapano, Cece, Pestrin, Coia, Medoro (41’ st Lisi), Colongi (21’ st Sartini). PANCHINA Morichini, Martelletta, Manni, Rieti, Ciotti. ALLENATORE Gaeta 

ARBITRO Pavia di Roma 2 

ASSISTENTI D’Ilario e Passero di Roma 1 

NOTE Ammoniti Celli, Pestrin, Pirri, Bruni, Di Trapano Rec. 0’ pt, 2’ st  

Scuoch, Calcio SezzeNon va oltre il pareggio a reti bianche il Calcio Sezze, che al “Dante Popolla” non riesce a sfondare il bunker della compagine di Carlini, pur trovando il quinto risultato utile consecutivo in campionato e restando nelle zone alte della classifica. In avvio mister Gaeta schiera sull’out sinistro difensivo il nuovo acquisto La Valle, mentre capitan Di Trapano va ad occupare la corsia destra con Pecorilli e Scuoch confermati coppia centrale difensiva. Davanti fiducia a Medoro e Coia, coppia d’oro dell’attacco rossoblu nelle ultime giornate, mentre ai box restano Stefanini e Antonucci, alle prese con noie muscolari. Al 20’ il primo brivido, dopo un lungo periodo di studio su un campo difficile, lo crea il Ceccano che si fa pericolosissimo con Recine, che conclude da posizione defilata trovando pronto Pastro alla ribattuta, prima che la difesa riesca a spazzare il pericolo. Nel primo parziale è l’unica occasione da rete da segnalare e il duplice fischio manda tutti negli spogliatoi. Nella ripresa Sezze inizia bene: al 3’ Medoro prova a beffare Mancini su punizione, ma l’estremo difensore del Ceccano riesce a bloccare la sfera evitando anche un’eventuale ribattuta degli avanti setini. Al 26’ è di nuovo Giuseppe Medoro a provarci ancora dal limite dell’area, ma la sua conclusione di sinistro non trova il bersaglio grosso. Sezze sale di intensità, ma il Ceccano controlla senza affanni e in un paio di occasioni riesce anche a ripartire mettendo in difficoltà gli ospiti, che si salvano con una prestazione maiuscola di Pecorilli e Scuoch praticamente impeccabili. Al 31’ bella combinazione in area tra Medoro e Petrussa, con il centrocampista che arriva alla conclusione con il sinistro ma alza troppo la mira. Gli ultimi minuti di gara non concedono altre emozioni, con gli uomini allenati da Carlini che le provano tutte per portare a casa un punto per loro prezioso. Al fischio finale il rammarico del Sezze è quello di non essere riuscita a portare a casa un risultato che sembrava essere alla portata.