Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Pari e patta tra Calcio Sezze ed Hermada: 1-1 il risultato finale

Il gol di Medoro dopo appena un minuto di gioco aveva illuso i padroni di casa, che sono stati raggiunti da Tosti sul finire del primo tempo



CALCIO SEZZE - HERMADA 1-1


MARCATORI 1’pt Medoro (C), 39’ pt Tosti (H)

CALCIO SEZZE Stefanini, Martelletta (24’ st Lisi), Antonucci, Cece, Pecorilli, Di Trapano, Scuoch, Pestrin, Coia, Medoro, Sartini (38’ pt Manni) PANCHINA Pastro, Ciotti, Ficaccio, Perna, Colongi ALLENATORE Gaeta

HERMADA Monti, Fedeli, Carocci, Macovei, Di Girolamo, Pannozzo, Onorato (39’ st D’Onofrio), Bucciarelli (23’ st Lanciotti), Izzo, Tosti (18’ st Campagna), Passeri PANCHINA Bagnariol, Di Manno, Fiaschi, Lasala, Percoco ALLENATORE Coco

ARBITRO Capone di Cassino

ASSISTENTI Santoro di Frosinone e Di Maola di Cassino

NOTE: Ammoniti: Di Trapano, Pestrin, Medoro Rec. 1’pt, 3'st


Image titleSolo un pari per il Calcio Sezze, che impatta con l'Hermada e deve rinunciare a prendersi la terza piazza del girone D. In avvio mister Gaeta deve rinunciare al lungodegente Petrussa (infortunatosi ad Alatri e che ricomincerà a correre a fine mese), a Ciotti e Colongi, non al meglio a causa di fastidi muscolari. In campo fa il suo esordio Christian Scuoch, neo acquisto in casa rossoblu, che Gaeta schiera esterno basso di destra, mentre Martelletta va a completare il terzetto difensivo con Pecorilli e capitan Di Trapano. Dopo 19’’ di gioco Sezze va già in vantaggio: Medoro serve in profondità Coia, che arriva sulla linea di fondo e serve in mezzo un pallone che lo stesso Medoro, arrivato a rimorchio, devia di testa alle spalle di Monti, complice anche un tocco involontario di Pannozzo. La risposta dell’Hermada arriva al 12’ con una conclusione dal limite di Onorato, che Stefanini controlla agevolmente. Al 17’ azione di contropiede dell’Hermada nata sugli sviluppi di un calcio di punizione dall’altra parte per il Sezze: Onorato serve Izzo nello spazio e l’attaccante prova a calciare di prima intenzione per anticipare Stefanini con un pallonetto, ma l’estremo difensore del Sezze è attento e respinge con i pugni. Al 25’ ammonito Di Trapano che, in diffida, sarà costretto a saltare la prossima gara. Al 29’ Onorato taglia come il burro la difesa setina, entra in area ed entra in contatto con Pecorilli: il direttore di gara lascia correre tra le proteste dei borghigiani di Coco. Al 37’ ancora un infortunio in casa del Calcio Sezze: Sartini si fa male dopo un contrasto fortuito con Onorato e deve abbandonare il terreno di gioco. Al suo posto Gaeta inserisce Manni, altro Giovane di Lega. Al 39' arriva il pareggio dell'Hermada con Tosti, che si fa trovare pronto in area sull’imbeccata di Bucciarelli e batte Stefanini. 

Nella ripresa sono subito pericolosi gli ospiti: già al primo un colpo di testa arretrato di Pestrin sfiora il palo a Stefanini ormai battuto. Al 9' partenza in velocità del Sezze con Pestrin che serve Coia tutto solo, ma l’attaccante sbaglia l’ultimo tocco e l’azione sfuma. Al 21’ Medoro ci prova dal limite con il sinistro a giro, ma non trova il bersaglio grosso. Gaeta le prova tutte, arrivando ad inserire Lisi (attaccante) al posto di Martelletta (difensore), ma l'occasione più ghiotta capita all'Hermada al 33' quando Stefanini è costretto al miracolo su Campagna, che sfrutta un erroraccio di Di Trapano e calcia a colpo sicuro trovando però pronto e reattivo il portiere originario di Roccagorga. Al 38’ ci prova Coia dal limite, ma Monti fa buona guardia  devia in corner e sull’angolo che ne consegue buona opportunità per Scuoch in proiezione offensiva, ma il suo colpo di testa non trova la porta. Termina 1-1 con rammarico soprattutto per i rossoblu, incapaci di sfruttare la partenza sprint con l'immediato vantaggio.