Notizie
Categorie: Altri sport

Parola al nuovo tecnico del Volley Frascati Crescenzo Cifali

Il nuovo tecnico guiderà la seconda formazione frascatana e l'Under 18 femminile



Crescenzo CifaliRappresenta una delle (tante) novità dell’organigramma tecnico del Volley Club Frascati. A Crescenzo Cifali, tecnico esperto e molto capace, la società tuscolana ha voluto affidare il gruppo della serie D e dell’Under 18 di Eccellenza femminile. Una squadra che dovrà fare da “raccordo” tra il sempre fiorente settore giovanile del club frascatano e la prima squadra di coach Paolo Collavini che militerà anche quest’anno in serie B2. La serie D ha cominciato ad allenarsi (un giorno prima della categoria superiore) già dalla scorsa settimana, facendo la conoscenza reciproca col neo allenatore. "In questi primi giorni ho notato una buona risposta da parte delle ragazze – dice Cifali -, vedo un gruppo motivato e già con un buon affiatamento. Ovviamente dal punto di vista tecnico c’è tanto lavorare, ma avere questa disponibilità da parte delle atlete è già un bel punto di partenza". In palestra si suda, ma c’è spazio anche per il pallone. "Credo sia fondamentale che le ragazze possano sin da subito unire la parte di lavoro atletica e di sovraccarico che si fa solitamente in questo periodo a quella più tecnica". Squadra rinnovata, allenatore alla prima esperienza nel Volley Club Frascati: difficile, al momento, capire quale sia il reale valore della serie D. "Sto studiando l’organico a mia disposizione e forse c’è qualche piccola carenza numerica in alcuni ruoli – sottolinea il tecnico -, ma c’è sempre la possibilità di fare alcuni adattamenti e risolvere il problema. Per quanto riguarda gli obiettivi di questo gruppo mi auguro che queste ragazze possono dare a me e a tutto il club delle soddisfazioni, rendendo ognuna al massimo delle proprie possibilità". Per la serie D sono già alle viste le prime gare amichevoli ufficiali, intanto il Comitato regionale ha già stilato un calendario provvisorio che prevede la prima di campionato delle frascatane a Latina. «Siamo stati inseriti in un girone molto ostico soprattutto per ciò che riguarda il discorso logistico, considerata la scomodità di alcune trasferte – rimarca Cifali -. Ma cercheremo di dare il meglio e far crescere questo gruppo".