Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Parte la caccia all'Elite, in quattro pronte a volare

Domani torna il campionato cadetto, da nord a sud tante squadre a caccia di un posto in paradiso...



Il Città di Ciampino con la coppaDomani inizierà il campionato cadetto, che come al solito sarà dall'esito impronosticabile per tante giornate, fino a quando gli equilibri non si saranno definitivamente assestati. In 4 saranno sicure di accedere in Elite, poi spazio a ripescaggi e modifiche durante l'estate. L'obiettivo, dunque, è quello di chiudere davanti a tutti per non avere incertezze e sospesi con il futuro. Si riparte con tante protagoniste illustri in campo, nomi abituati ad altri palcoscenici e le solite, immancabili, sorprese. 


Girone A Non è possibile non credere in un ruolo da protagonista dell'Urbetevere. Avevamo già trattato l'argomento in estate, col ritorno del club di via della Pisana nella categoria (clicca qui) e quindi ribadiamo il concetto. Per i gialloblu l'occasione di tornare a godere delle luci della ribalta del massimo campionato regionale anche con l'Under 19 è un'occasione da non perdere. Il loro viaggio inizierà sul campo della Compagnia Portuale. Altra candidata forte potrebbe essere il Città di Fiumicino, con il derby contro i cugini del Fiumicino subito all'esordio. Aurelio - Olimpia potrebbe divertire anche in futuro e c'è attesa per il Civitavecchia, in scena a Monterosi. I nerazzurri sono reduce da una gran bella stagione con gli Allievi nel torneo Elite e potrebbero continuare sulla strada già tracciata. Le altre rimangono delle incognite, con la Pescatori neo promossa pronta a sfruttare il fattore campo, ma a partire dalla seconda giornata, visto che domani farà visita alla Corneto Tarquinia. 


Girone B Gruppo molto "romano" con la metà delle formazioni dentro il GRA alle quali vanno ad associarsi il Settebagni. La presenza di lusso in questo girone è la Spes Montesacro, retrocessa nella passata stagione. I gialloneri esordiranno in trasferta contro la Valle del Tevere. In casa, invece, partirà la Romulea, decisa a continuare il processo di crescita del settore giovanile anche con la Juniores. Primo test il La Sabina al campo Roma. Altra retrocessa Romulea (foto ©DelGobbo)dall'Elite è il Casal Barriera. Squadra sempre difficile da affrontare anche nel massimo campionato, figurarsi nei Regionali. I gialloverdi se la vedranno contro lo Sporting Roma. Difficile dare una collocazione immediata alla Libertas Centocelle (che inizierà a Fonte Nuova) e lo stesso vale per l'Atletico Vescovio, neopromossa che inizierà il suo viaggio sul campo di un Settebagni che nello scorso campionato ha fatto molto bene. 


Girone C Altra neopromossa che vuole provare ad imporsi è il Città di Ciampino. Gli aeroportuali partiranno in casa contro il Passo Corese in un girone dove ci sono altre formazioni pronte a dire la loro. Subito derby tra Lupa e Vivace Grottaferrata, ma occhio all'Agora, molto vicina al salto in Elite nella passata edizione e che proverà ad inserirsi nuovamente in discorsi di vertice. I pontini se la vedranno all'esordio con l'Anzio. Curiosità sul ruolo della Borghesiana, che ospiterà il Lodigiani (foto ©Lori)retrocesso Borgo Podgora. Lodigiani - De Rossi potrebbe rivelare diverse sorprese in chiave futura ed anche Pro Calcio Cecchina e Lariano proveranno a fare un campionato di livello. 


Girone D L'unico senza formazioni di Roma o provincia. Si gioca tutto in terra pontina e frusinate con campi che da sempre sono autentici fortini. L'Itri sta viaggiando bene in Eccellenza e i suoi giovani hanno caratteristiche importanti per imporsi in questo campionato. Tra le altre sembra esserci una diffusa equità di valori, con il fattore prima squadra che interverrà a fasi alterne durante il campionato. Pensiamo a casi come Sezze ed Hermada, oppure Arce e Morolo