Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Paulinho non abbassa la guardia: "La sosta ci servirà per ricaricare le pile"

Dopo la vittoria contro la Luparense, il team biancoceleste osserverà il suo turno di riposo prima delle ultime due giornate del girone di andata



Paulinho (Foto © Rufini/S.S. Lazio C5)Era stato l’ultimo a parlare prima di Lazio-Luparense e le sue parole erano state chiare, con quel “Non abbassiamo la testa” che era diventato una sorta di grido di battaglia. Quello tornato a parlare dopo Lazio-Luparense è un Paulinho molto più sorridente, non ci sono incitamenti o richiami ai suoi, solo complimenti e soddisfazione per una bella vittoria che apre la strada alle prossime due settimane di lavoro (la Lazio osserverà il prossimo weekend il suo turno di riposo) in assoluta serenità.

“Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile perché affrontavamo una grande squadra, ma dentro al PalaGems dobbiamo essere ancora più forti del normale. Dovevamo vincere perché venivamo da due partite senza vittoria ed era importante fare tre punti, per garantirci un buon piazzamento in Final Eight e recuperare il morale”.

E’ stata una partita come detto, bellissima, dura e difficile anche tatticamente. La Lazio ha dovuto rimontare, difendersi con l’uomo in meno e resistere al portiere di movimento:“La Luparense è una squadra offensiva con tanta qualità e ritrovava anche Merlim. Però penso che abbiamo difeso molto bene e la vittoria e stata meritata. E’ importante anche arrivare alla sosta restando primi in classifica, è fondamentale per il gruppo aver ritrovato buone sensazioni ed essere tornati a fare punti, siamo contenti di aver fatto una bella gara”.

Ed ora si lavora, con il turno di sosta di mezzo, in vista delle ultime due gare del girone d’andata:“Lavoreremo per recuperare la migliore condizione e superare la fatica e gli acciacchi, ricaricare la pila come si dice, per andare ancora più forte e dare tutto fino alla fine dell’anno”.