Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Per il Prato Rinaldo tre punti di forza

I gialloblu batte 7-2 il Grosseto e torna a fare punti dopo il ko interno con l'Olimpus. I risultati favorevoli della giornata riportano i ragazzi di Baldelli a -2 dal terzo posto



Fabrizio Reali (Foto © Segneri)È tornato il Prato Rinaldo che conoscevamo, quello capace di vincere di prepotenza su ogni campo. Quello capace di segnare sette gol in una partita. Tripletta di Reali, gol di Alvarito, Tiago Leonaldi,  Taloni e Pandalone per stendere il Grosseto. “Sabato è stata una buona partita, contro un avversario che ha fatto quello che ha potuto con le assenze che aveva – racconta Reali, mattatore di giornata -. Il campo di gioco era davvero particolare, praticamente abbiamo giocato su asfalto colorato. Siamo stati bravi, anche quando siamo finiti sotto 1-0. Abbiamo continuato a fare il nostro gioco e l'abbiamo portata a casa senza grossi problemi. Sono contento anche per la tripletta, queste sono partite che giochi con la testa più tranquilla e a volte escono fuori anche prestazioni così”. 

La classifica torna a sorridere. Le sconfitte di Maran e Loreto e il pari del PSG con il Ciampino riportano a -2 dal terzo posto il Prato Rinaldo: “Peccato per la sconfitta interna col Porto San Giorgio: perdere con l'Olimpus ci può stare, quella gara proprio no. I playoff sono il nostro obiettivo e vogliamo centrarli nella migliore posizione di classifica possibile e questa è il secondo posto: solo in quel caso avremmo un vero vantaggio, arrivare terzi o quarti fa poca differenza. Al momento però è quasi impensabile e non ce ne preoccupiamo. Pensiamo a vivere sabato dopo sabato, poi capiremo dove saremo a fine stagione”. Davanti c'è una settimana di lavoro, poi la sfida interna con il Foligno.