Notizie

Per Roma Capitale una festa patronale indimenticabile

Nella scorsa giornata una fioritura di eventi che hanno investito tutto il centro storico fino ad Ostiense rendendo ricchissima una delle giornate di festa più importanti per la città di Roma.



Il Coca-Cola summer Festival in Piazza del Popolo (© - Gazzetta Regionale)

Il 29 giugno è stato finalmente archiviato ma resta in tutti i romani la consapevolezza di aver vissuto una delle sue feste patronali più belle degli ultimi anni: eventi a gogo in lungo in largo, hanno abbracciato buona parte dei punti nevralgici della città ed hanno coinvolto migliaia di persone, tra residenti ed i numerosissimi turisti che affollano Roma specialmente in questo periodo. 
La festa ad Ostiense. Partendo dall’area a sud della capitale, nella fattispecie quella prospiciente la basilica di San Paolo fuori le mura, si è tenuta in mattinata la Maratona non competitiva nell’emiciclo del “Parco Schuster”, aperta a tutti: bambini, giovani, adulti e anziani. In basilica nel frattempo messe solenni e Vespri, cui è seguita intorno alle ore 20 la processione con la reliquia della Catena di San Paolo, partita dal quadriportico del tempio papale; in serata invece si è tenuto lo spettacolo serale “Io e Roma” con Gianfranco D’Angelo, cui è seguito alle 23 lo spettacolo pirotecnico sull’argine del Tevere realizzato dalla Pirotecnica Tiburtina.
La festa a San Giovanni. Piazza San Giovanni in Laterano invece ha ospitato per tutta la durata del week end una festa della Solidarietà che proprio ieri in serata ha trovato il suo culmine, attraverso stand, una mensa solidale a base di pasta, carne alla griglia e panini, nonché un dibattito in piazza sul tema “Immigrazione, integrazione e cristiani perseguitati” con intervento di Lapo Pistelli (Vice Ministro degli esteri), Berardino Guarino (Centro Astalli) e concerto dei Daymler a partire dalle ore 21,30. Nella zona di Piazza Lodi intanto si è celebrata l’apertura delle sei nuove fermate della metro C, che nei prossimi mesi avranno il merito di decongestionare ulteriormente il traffico capitolino, oltre che finalmente spostare sempre più vicino al centro città il capolinea provvisorio della terza linea metropolitana, prima attestato a Centocelle. Presente il sindaco Ignazio Marino con il Ministro dei Trasporti Graziano Delrio. Unica nota stonata della giornata, restando in tema di mezzi pubblici, lo stop di un’ora della linea B/B1 intorno alle 16, che per un’ora ha paralizzato il traffico sulla tratta. Un "calo di tensione", secondo l’Atac che però ha fatto letteralmente infuriare  passeggeri.
La "Girandola" di Castel Sant'Angelo (© - Gazzetta Regionale)La festa in centro. Sicuramente l’evento che maggiormente ha catalizzato l’attenzione dei giovani della città è stato il Coca-cola summer festival che da giovedi a domenica sera ha tenuto banco in piazza del Popolo, richiamando nella celebre piazza star nazionali della musica e personaggi del mondo dello spettacolo, con attenzione particolare per i disabili, a favore dei quali si è mobilitata l’U.N.I.T.A.L.S.I., mettendo a disposizione uno spazio sopraelevato nei pressi del palco. Nella giornata del 29 l’evento-chiave è stata certamente l’Infiorata storica nell’area del Vaticano: essa ha dipinto di vivi colori tutto il percorso di Via della Conciliazione, mentre nella basilica Vaticana Papa Francesco ha tenuto una solenne celebrazione cui è seguito l’Angelus in Piazza. Intorno alle 18 invece si è disputata la prima edizione de La coppa della Girandola, regata di canottaggio istituita dal Reale Circolo Canottieri Tevere Remo in collaborazione con il Comitato regionale Lazio della Fic e la partecipazione dei circoli storici romani. Infine, dalle 21,30, ventidue minuti di “Girandola”, lo storico e tradizionale spettacolo pirotecnico sopra l’alta mole di Castel Sant’Angelo, patrocinato da Mibact–Polo Museale del Lazio, Roma Capitale-Assessorato Cultura e Turismo e Pontificio Consiglio della Cultura. Un evento in grande stile, che nell’edizione 2014 ha ipnotizzato centomila persone lungo Ponte Sant’Angelo, Piazza Pia, area di Piazza Cavour e immediate adiacenze.