Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Placidi - Santilli: il San Cesareo passa il turno

Astrea in vantaggio nel corso del primo tempo grazie a Simonetta, ma nella ripresa i ragazzi di Coscia ribaltano il risultato ed accedono così ai trentaduesimi



SAN CESAREO - ASTREA  2-1


MARCATORI 34'pt Simonetta (A), 20'st Placidi (S), 43'st Santilli (S)
SAN CESAREO Novara, Ciampi, Mautner (30'st Tagliaboschi), Fabiani, Benedetti, Santilli, Taverna, De Masi (5'st Scatena), Rossi (15'st Placidi), Utzeri, Tentoni PANCHINA Sabelli, Bendia, Masocco, Rufini, Toto, Olivieri ALLENATORE Coscia
ASTREA Bucarelli, Dionisi, Vecchiotti, Mania, Cipriani, Di Fiordo, Giustini, Ottavi, Di Iorio, Simonetta, Borges PANCHINA Riccioni, Russo, Baldacci, Petrich, Isla, Berardinelli, Giuntoli, Mollo, Di Benedetto ALLENATORE Ripa
ARBITRO Carrione di Castellammare di Stabia


Esulta il San CesareoIl San Cesareo di Roberto Coscia agguanta in extremis la vittoria contro l'Astrea e passa così al turno successivo della manifestazione. Nella prima frazione per ben due volte il San Cesareo va vicino al gol, prima con taverna che calcia sul portiere in uscita, poco dopo invece Rossi viene anticipato al momento di tirare e quindi Utzeri non trova la porta da buona posizione. Nel capovolgimento di fronte punizione dal limite per l'Astrea, Simonetta non perdona e ministeriali avanti di un goal. Si va così al riposo con gli ospiti avanti per uno a zero. Nella seconda frazione è sempre il San Cesareo a fare la partita, ed alla fine i padroni di casa riescono a trovare il goal del pari: su azione di contropiede Utzeri semina due giocatori e calcia in porta, la palla attraversa la linea di porta fin quando Placidi arriva in corsa e fa 1-1. Nei minuti finali di gara da un calcio di punizione calciato da Taverna Santilli di testa segna il 2-1 con cui i rossoblu vendicano parzialmente la sconfitta rimediata dagli uomini di Ripa in campionato ed avanzano così ai trentaduesimi di finale.