Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Poche emozioni a via Varrone: Pomezia e Nettuno chiudono sullo 0-0

Esordio con più ombre che luci per la formazione di Punzi, che non riesce ad avere la meglio del team verdeblu, in emergenza offensiva



Morini fallisce il gol vittoria al 94' (Foto © Francesco Cenci)POMEZIA Santilli 7, Morini 6, Papili 5.5, Nardi 6 (18’st Lauri 6), Martinelli 6, Lo Pinto 6 (25’st Muratore sv), Cardella 5.5 (25’st Sterlicchio sv), Flore 6, Ciccarelli 5.5, Bacchiocchi 6, Pascucci 6.5 PANCHINA Bergantino, D’Antimi, Barbarisi, Fedeli ALLENATORE Punzi

NETTUNO Giudice 6, Tell 6 (45’st Cianfanelli), Dell’Aguzzo 6.5, Federico 6, Scardola 6, Ranieri 6, Conciatori 6.5 (36’st Monti sv), Porcari 6, Loria 6, Vona 5.5 (25’st Aluigi sv), Salvini 5.5 PANCHINA Paccariè, Tilegna, Crognale, Mancini ALLENATORE Catanzani

ARBITRO Merolli di Cassino 6.5 

ASSISTENTI Pantanella di Frosinone, Aucello di Roma 2

NOTE Ammoniti Bacchiocchi, Tell, Loria, Flore Angoli 5-1 Rec. 0’pt – 5’stScialbo 0-0 tra Pomezia e Nettuno, che iniziano la stagione con un pareggio a reti bianche, che rispecchia l’andamento di un match che ha regalato poche emozioni. 


Avvio lento. Prima frazione di gioco soporifera, con le due formazioni che si danno battaglia a centrocampo, rendendosi pericolose solo con sporadiche verticalizzazioni. Al 2’ è Cardella ad incunearsi sulla destra, ma la difesa ospite salva. Al 5’ arriva la risposta del Nettuno con Salvini, che calcia debolmente e centrale. La partita stenta a decollare, al 13’ Morini serve Lo Pinto che calcia sul fondo. Al 16’ buona iniziativa del Nettuno. Dell’Aguzzo arriva sul fondo e serve all’indietro Porcari, che prende la mira ma colpisce malissimo, mandando alto. Al 23’ il Pomezia costruisce la sua azione più pericolosa. Papili mette in area, Ciccarelli e Giudice vanno in contrasto aereo, ma la sfera arriva a Cardella che manca il tocco ravvicinato. Subito prima dell’intervallo Salvini sfiora per due volte la rete, ma in entrambe le occasioni è bravo Santilli a chiudere in uscita.


Non cambia nulla. Se possibile, la ripresa è ancor più soporifera del primo tempo. Eppure l’avvio sembrava promettere un altro copione. Dopo 3’ Morini crossa dalla sinistra in area e Pascucci di testa impegna severamente Giudice. La gara cala immediatamente di intensità, anche se il Pomezia prova almeno ad alzare il baricentro. Al 15’ Pascucci si accentra ma spara alto. Punzi opera tutte e tre le sostituzioni nel tentativo di dare maggior peso al suo attacco, ma la mossa non dà i frutti sperati. Il Nettuno si preoccupa di coprire, ma al34’ va vicinissimo alla rete. Un lancio al limite dell’area pometina, coglie impreparato Papili, che si fa sorprendere da Loria. L’attaccante verdeblu entra in area e calcia di potenza, ma Santilli salva in spaccata. La gara va avanti ormai solo a strappi. Al 41’ un lancio lungo di Lauri pesca Muratore in area, che prova il pallonetto al volo che sorvola di poco la traversa. Risponde il Nettuno al 44’: Loria sfonda sulla sinistra e serve Monti che di prima intenzione calcia a fil di palo. L’ultima azione è per i padroni di casa. Una punizione in area dà vita ad un batti e ribatti, la sfera finisce a Morini che da pochi metri manca il bersaglio.