Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Pochi regala il successo alla Tor Tre Teste all'ultimo respiro

Un guizzo del centrocampista stende il Villanova a pochi minuti dal triplice fischio finale



16a Giornata
0 - 1

MARCATORE Pochi 36' st (NTTT) 

VILLANOVA Colantoni, Veneruso, Calabrese, Cannizzo, D'Errigo, Di Buccio, Vespa, Tomei, Giustiniani (37'st Menichelli), Summa, Spinozzi (33'st Di Lorenzo) PANCHINA Alesiani, Dominici, Meschini, Vieriu, Fenili ALLENATORE Masi 

NUOVA TOR TRE TESTE Paglici, Pellegrini, Serantoni, Pochi, Contucci, La Penna, Lo Russo (13'st Collacchi), Bertarelli (27'st Sganga), Lupi (18'st Caprioli), Appodio (40'st Godino), Piras (1'st Ingannamorte) PANCHINA Di Maulo, Lommi ALLENATORE Fabi 

ARBITRO Paliferro di Ciampino 

NOTE Ammoniti Tomei, Summa, Pochi, La Penna, Appodio Angoli 1-8 Rec. 0' pt – 4' st.  Successo esterno per la Nuova Tor Tre Teste


Una sconfitta che arriva a pochi minuti dalla fine ha sempre un sapore più amaro delle altre però il Villanova di mister Masi può uscire a testa alta dal match contro la Nuova Tor Tre Teste capolista. Forse un pari sarebbe stato il risultato più giusto, ma gli ospiti sono stati abili a concretizzare e a portare a casa i tre punti, al termine di una gara equilibrata e, a tratti, anche noiosa, date le poche azioni pericolose create da parte di entrambi gli schieramenti scesi in campo. Villanova e Nuova Tor Tre Teste dedicano la fase iniziale del match allo studio reciproco, senza farsi male più di tanto e creando un continuo botta e risposta nella zona di centrocampo. Primo acuto di marchio locale con Summa che, al 12', è pericolosissimo, ma a tu per tu con Paglici, trova i guantoni dell'estremo difensore ospite, bravo a negargli l'esultanza. La formazione capitolina risponde al 15' con un tiro alto di Appodio e al 18' con un calcio di punizione interessante: Pochi si posiziona sul pallone, ma trova la pronta respinta dei padroni di casa. La Nuova Tor Tre Teste mira la porta al 22' con Appodio, il suo è un tiro insidioso, ma Colantoni allontana la sfera in calcio d'angolo; a seguire, Appodio serve Lupi che colpisce la sfera di testa, ma è in posizione di fuorigioco. Il Villanova di Masi si porta sul fronte avanzato con Tomei, abile a servire Vespa che però non sblocca l'equilibrio; sul fronte opposto, Lo Russo supporta Bertarelli il quale salta l'avversario e, a porta vuota, divora un gol che sembrava già fatto.  Al rientro dall'intervallo, i ritmi sono gli stessi: gli ospiti impensieriscono con Appodio che, al 20', trova i guantoni del portiere casalingo, pronto a difendere lo 0-0 iniziale. La compagine di mister Fabi ha una buona occasione per sbloccare la parità: al 34' è calcio di punizione per Pochi che non batte Colantoni, sempre Pochi, due minuti dopo, confeziona la rete del successo e festeggia la gioia togliendosi la maglia. L'ultimo acuto è di marchio locale, ma Summa, su punizione, non evita la sconfitta ai tiburtini di Masi.