Notizie

Poker del Racing Club sulla Vjs Velletri: doppietta di Alfaro

La formazione dei Giovanissimi Fascia B di mister Franzè liquida il team veliterno con due reti per tempo



RACING CLUB - VJS VELLETRI 4-0


MARCATORI
 5’pt Alfaro, 24’pt Di Carlo, 7’st Alfaro, 38’st Scarpiniti

RACING CLUB Peluso (29’st Colelli), Basuto (19’st Montanera), De Lorenzo, Di Domenicantonio, Russo, Oliviero, Di Carlo (31’st Carpino), Cocco, Marino (24’st Penza), Alfaro (9’st Liparulo), Valentini (7’st Scarpiniti) ALLENATORE Franzè

VJS VELLETRI Bobric (30’st Spagnoli), Paolucci, Ciarla, Bala, Leni (30’st Ciaglia), Tedeschi, Bareulloschi (8’st Greco), Manciocchi, Sgogglia (20’st Astolfi), Schiavino (28’st Mabilas), Gropasi PANCHINA Giammatteo, Galbeoru ALLENATORE Leoni

ARBITRO Carboni di Aprilia


Mister Jody FranzèAgevolato nel proprio compito da una netta differenza di caratura tecnica, il Racing Club regola con due reti per tempo il modesto fanalino di coda Vjs Velletri (4-0), centra la terza vittoria stagionale e si conferma all’ottavo posto in classifica a pari merito con il Sabotino. Gli ardeatini indirizzano la gara nei binari giusti, dopo soltanto cinque minuti dal fischio d’inizio, con l’ottimo Alfaro, il quale sfrutta al meglio un assist di Cocco e, con una staffilata di prima intenzione, non lascia alcuna via di scampo al numero uno castellano. La sfera si insacca sotto la traversa. La compagine veliterna prova a reagire e, a metà periodo, ha una buona chance con Manciocchi, il quale lambisce la traversa direttamente su punizione dal vertice destro dell’area. Successivamente la squadra guidata da Jody Franzè si spinge in avanti con regolarità e sfiora la marcatura con Marino e Russo. Il primo si vede deviare in corner una conclusione a botta sicura da Leni, mentre il secondo non centra di poco il bersaglio grosso sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina. Il Racing Club, però, continua a fare la partita e legittima un marcato predominio territoriale con Di Carlo, il quale sfrutta al meglio un cross dalla sinistra di Alfaro e fa centro da pochi passi. La ripresa, tutto sommato, prosegue sulla falsariga del primo tempo. I ragazzi del presidente Antonio Pezone calano il tris di gol con lo scatenato Alfaro, il quale firma la doppietta personale con un preciso colpo al volo a seguito di un cross con il classico contagiri di Di Carlo. La squadra ardeatina, nei minuti successivi, tiene bene il campo, gestisce con piglio autoritario la situazione favorevole e, in pieno recupero, chiude i conti con Scarpiniti, bravo a finalizzare dall’interno dell’area un pregevole spunto personale di Liparulo.