Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

Poker di Catrambone: l'Olimpus passa a Morrovalle

Le ragazze di Lelli, trascinate dal pivot, passano di misura sul campo della Vis e pensano già al Falconara



VIS CONCORDIA MORROVALLE - OLIMPUS 3-4

MARCATORI Catrambone (O) 15', 16', 18' pt e 13' st, Berdini (M) 10' e 13' st, Papetti (M) 11' st. 

VIS CONCORDIA MORROVALLE Concordia MorrovalleFermani, Sanità, Berdini, De Cristofaro, Mazzacane, Ferretti, Giosuè, Papetti, Marani, Piersimoni, Di Buò, Attaccalite

OLIMPUS D'Errigo, Menichelli, Catrambone, Lisi, Muzi, Sorvillo, Visconti, Brancati, Ceci, Sias, Salemi ALLENATORE Lelli

NOTE Ammonita De Cristofaro


Roberto Lelli (Foto © Cantarelli/Olimpus)Con un poker di Alessia Catrambone, l’Olimpus archivia la pratica Morrovalle, al termine di una gara caratterizzata da continui cambi di fronte, soprattutto nella ripresa. Nella ripresa, le blues sono riuscite a contenere la reazione della formazione marchigiana. La gara inizia bene per l’Olimpus, che vanno vicine al vantaggio con Muzi prima e con Lisi pochi istanti dopo. La reazione del Morrovalle è tutta in un tiro dalla distanza di Papetti, disinnescato da D’Errigo. Nell’azione che ne segue, Catrambone lancia sul secondo palo Sias che, a due passi dalla porta, calcia sul palo. Il Morrovalle cerca di rispondere ai tentativi della formazione di Roberto Lelli affidandosi alle conclusioni dalla distanza ma la D’Errigo non concede neppure uno spazio alle giocatrici della compagine marchigiana. Al 15’ il direttore di gara concede un rigore all’Olimpus: dal dischetto Catrambone realizza (0-1). Dopo una manciata di secondi, Catrambone raddoppia: Sorvillo la vede al limite dell’area di rigore, lei si libera con una veronica della sua marcatrice, si gira in porta e va a segno (0-2). Al 16’ lancio della Visconti a trovare ancora una volta Alessia Catrambone che gira in porta, ma l’estremo difensore della squadra di casa devia in angolo. L’appuntamento col goal è rimandato di poco. Due minuto dopo, Catrambone cala il tris, con un’azione personale che la vede calciare dal limite. 0-3 per l’Olimpus e prima frazione di gioco archiviata. La ripresa si apre ancora una volta all’insegna della formazione blues, con il palo che nega a capitan Lisi la gioia del raddoppio, al termine di un triangolo con Catrambone. La partita sembra destinata a non sbloccarsi, le squadre rimangono a lungo sulla linea mediana, poi, al 10’ Berdini dalla trequarti gira direttamente in porta una palla ribattuta dalla difesa olimpa (1-3). Dopo appena un minuto, Papettiparte in solitaria dalla metà campo, arriva al limite dell’area e calcia in porta per la rete che vale il 2-3. Sull’azione seguente secondo palo dell’Olimpus con Catrambone, servita da Salemi. Al 13’ la compagine blues prende ancora le distanze: da fallo laterale, Sias serve Catrambone che di testa scavalca il portiere e insacca (2-4). Pochi istanti dopo, palla sulla trequarti per Berdini che di punta trova l’angolo alto alla sinistra di D’Errigo (3-4). Al 17’, l’estremo difensore dell’Olimpus respinge una punizione di Giosuè indirizzata in porta. L’ultima emozione della gara è di marca blues con Catrambone che di mezza rovesciata calcia in porta un assist millimetrico di Sorvillo, vedendo però la palla finire di poco sopra la traversa. Al fischio finale, l’Olimpus porta a casa tre punti preziosi a Morrovalle. Da domani, per le blues testa a domenica prossima, quando al Palaolgiata l’Olimpus ospiterà il Falconara.