Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Poker Olimpus, Prato Rinaldo battuto 4-2

Nel derby del PalaGEMS, la capolista impone la sua legge trascinata dalla tripletta di Marchetti. Per il team di Baldelli inutili le reti di Alvaro a Angilletta



PRATO RINALDO – OLIMPUS 2-4


MARCATORI
Marchetti 6’pt, 7’pt e 14’st (O), Medici aut. 12’pt (O), Alvaro 2’st (P), Angilletta 11’st (P)

PRATO RINALDO De Filippis, Luongo, Angilletta, Reali, Taloni, Leonaldi, Ghinelli, Alvaro, Pandalone, Medici, Schirone, Massimo ALLENATORE Baldelli

OLIMPUS De Paula, Garcia, Del Ferraro, Velazquez, Cittadini, Colaceci, Di Eugenio, Cutrupi, Montagna, Marchetti, Stefanoni, Mazzilli ALLENATORE Ranieri

ARBITRI Alfano e Graziano di Palermo CRONO Loria di Roma 1

NOTE Allontanato mister Ranieri (O) al 19’st Ammoniti Reali, Alvaro, Garcia, Cittadini Falli 3-5, 1-5 Rigore fallito al 2’st da Alavro (P)


Luca Marchetti (Foto © Cantarelli)L’Olimpus cala il poker al PalaGems, supera il Prato Rinaldo e porta a casa tre punti pesantissimi per la classifica. Gara che la formazione di Ranieri ha messo in cassaforte nel primo tempo, prima di subire il tentativo di rimonta gialloblu nella ripresa. Mattatore della giornata è stato Luca Marchetti, autore della tripletta decisiva.


Primo tempo. L’avvio è favorevole ai padroni di casa, che si rendono pericolosi con Taloni e Leonaldi nei primi 2’. L’Olimpus si riorganizza velocemente e arriva al tiro con Garcia e Cittadini. Al 6’ i blues passano in vantaggio: Velazquez serve Marchetti, che dal limite batte imparabilmente De Filippis. Passa meno di un minuto, Cittadini intercetta la sfera e calcia a tu per tu con il portiere gialloblu. Nel momento della conclusione Reali commette fallo su Cittadini, la palla colpisce il palo ed entra, ma l’arbitro aveva già fischiato la punizione per l’Olimpus, vanificando il gol. Sugli sviluppi del calcio piazzato, arriva comunque il raddoppio, ancora con Marchetti, che raccoglie la respinta della difesa del Prato Rinaldo e calcia sotto la traversa. Il team di Baldelli risponde solo con una conclusione di Angilletta da fuori, e al 12’ l’Olimpus va ancora a segno: Garcia calcia in diagonale ma è decisiva la deviazione di Medici, che mette fuori causa De Filippis, che chiederà il cambio poco dopo. A questo punto il Prato Rinaldo si scuote e si fa vedere con costanza in avanti. Al 13’ Taloni chiama in causa De Paula, che si ripete al 17’ su Leonaldi. Al 18’ Baldelli schiera anche il portiere di movimento, ma a sfiorare la rete è l’Olimpus. Al 19’ Del Ferraro costringe Massimo alla deviazione contro il palo e subito dopo è ancora Del Ferraro, con una conclusione mancina straordinaria, a centrare in pieno l’incrocio.


Secondo tempo. Nella ripresa, al 2’ Massimo salva su Velazquez e sul capovolgimento il Prato Rinaldo riapre la gara. Palla al centro per Taloni, che viene atterrato da Cittadini conquistando il penalty. Sul dischetto si porta Alvaro, De Paula respinge ed è lo stesso Alvaro a ribadire in rete. L’Olimpus si riporta in avanti, ma i giocatori blues peccano di precisione e superficialità sotto porta. Massimo si oppone a Garcia e Montagna e all’8’ il Prato va vicinissimo alla seconda rete, ma De Paula si supera su Alvaro. Al 9’ Massimo respinge il tiro di Del Ferraro, mentre al’11’ un errore dell’Olimpus porta alla rete del 3-2. Garcia sbaglia in impostazione e serve Angilletta che, in diagonale, riapre definitivamente il match. L’Olimpus capisce di non poter più pensare solo a gestire i ritmi e si riporta in avanti. Al 14’ azione in velocità tra Velazquez, Garcia e Montagna, ma Massimo è super in uscita a mettere in corner. Sugli sviluppi dell’angolo, però, la sfera arriva a Marchetti che calcia di punta e manda la sfera dapprima contro il palo e quindi in rete. Baldelli risponde subito inserendo Reali come portiere di movimento. Al 18’ Leonaldi da fuori pizzica la traversa, mentre subito dopo è De Paula a salvare in uscita disperata su Angilletta, sigillando la vittoria dell’Olimpus.


I blues proseguono la loro corsa in vetta con sei lunghezze sul Nursia, mentre il Prato Rinaldo incappa nella seconda sconfitta nelle ultime ma la terza posizione è ancora a portata di mano.