Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

Pokerissimo Olimpus sull'FB5: 5-1 il finale per le blues

La formazione di Roma nord si impone al Palalevante sul team di Bracci: doppietta di Catrambone



FB5 - OLIMPUS OLGIATA1-5

MARCATORI aut. Salemi 9' pt (F), Carambone (OL) 17' pt e 2' st, Sergi (OL) 9' st, Lisi (OL) 13' st, Visconti (OL) 14' st.  

FB5 Canu, Petrolini, Casciani, Desideri, Maggi, Felicetti, Mannavola, Grieco, Pieranunzi, Valluzzi, Felicetti, Moriconi ALLENATORE Bracci

OLIMPUS OLGIATA Menichelli, Colatriani, Catrambone, Lisi, Muzi, Sorvillo, Sergi, Brancati, Visconti, Sias, Salemi, Ceci ALLENATORE Lelli 

NOTE Ammoniti Felicetti, Catrambone, Maggi Espulsa Grieco


Pokerissimo OlimpusL'Olimpus domina una gara praticamente a senso unico. L'FB5 è brava nel primo tempo a sfruttare una delle poche occasioni da goal, ma la squadra di Roberto Lelli rialza in fretta la testa e conquista il pari nella prima frazione di gioco, salvo poi dilagare nella ripresa. Nei primi minuti di gioco, l'Olimpus cerca più volte di portarsi in vantaggio andando vicina alla rete con Catrambone e Sorvillo. La reazione dell'FB5 passa sui piedi di Maggi e Grieco, sulle cui conclusioni si fa trovare pronta Menichelli. Al 3' è ancora Olimpus con Alessia Catrambone che, smarcata da Lisi, va vicina al vantaggio. Pochi istanti dopo, Maggi calcia alle stelle a due passi dalla porta blues. La squadra di Lelli costruisce molto bene e arriva in porta in altre due occasioni, con Sergi, a seguito di un passaggio di Ceci, e con Catrambone, servita da Colatriani (al debutto con la maglia blues, ndr). A passare in vantaggio è la squadra padrone di casa, anche se in modo rocambolesco. Al 9', infatti, la conclusione di Maggi viene intercettata da Salemi che, erroneamente, spedisce la palla in rete (1-0). Il vantaggio dell'FB5 scuote ulteriormente l'Olimpus che, comunque, sta facendo la partita. In pochi istanti Moriconi si trova a respingere nuovamente gli attacchi della formazione allenata da Lelli, che va vicina al pari prima con Sergi e poi con Catrambone. A tre minuti dalla fine, Lisi viene atterrata in area gi rigore e il direttore di gara decreta il penalty. Dal dischetto Catrambone non sbaglia, mandando la palla sotto la traversa (1-1). Si chiude su questo risultato la prima frazione di gioco. Nella ripresa, l'Olimpus continua a premere. Al 2' arriva il vantaggio: Muzi serve Catrambone, che riceve spalle alla porta, si smarca e fredda Moriconi con un tiro secco e preciso (1-2). Al 5' la reazione dell'FB5 è su un calcio di punizione di Grieco, deviato in angolo da Menichelli. Da qui in avanti, la squadra di casa viene letteralmente schiacciata nella propria metà campo dall'Olimpus. All'8' Catrambone serve in area Colatriani ma Moniconi è brava a respingere, sia su di lei che sul seguente tentativo di Sergi. Pochi istanti dopo, il direttore di gara espelle Grieco per un fallo su Muzi: l'Olimpus approfitta dell'uomo in meno dell'FB5 e, poco dopo, aumenta il vantaggio con Sergi  (1-3). La squadra di Lelli c'è e l'FB5 ripiega come può. Al 13' triangolo Lisi-Catrambone-Lisi, con il capitano dell'Olimpus che da posizione defilata realizza la rete del 1-4 con un preciso diagonale sul secondo palo. Passa poco più di un minuto e la compagine blues va di nuovo a segno: contropiede di Ceci che serve a sinistra Visconti che realizza (1-5). Ininfluente la deviazione di Petrolini. La compagine ospite non si accontenta e va nuovamente al tiro Sorvillo, ma il palo nega all'Olimpus la possibilità di incrementare il vantaggio. A due minuti dal termine, Sias serve a destra Sergi che trova però davanti a se un'attenta Moriconi. Sullo scadere, altro legno per i blues, con Salemi, lanciata in porta da Carambone. L'Olimpus rialza la testa e si conferma terza forza di questo campionato. Domenica le ragazze di Lelli se la vedranno con la Lazio capolista in un Palaolgiata che si preannuncia tutto esaurito.