Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Polveri bagnate tra Città di Cerveteri e Fiumicino

Le due squadre ci provano ma al termine dei novanta minuti di gioco sono costrette a dividersi la posta in palio



13a Giornata
0 - 0

Finisce zero a zero con i rossoblù che si mangiano le mani per il legno di Fontana e per alcune decisioni arbitrali, ma che alla fine ringraziano il baby portiere Poggi, miracoloso negli ultimi cinque minuti con due parate super. Pareggio tutto sommato giusto.  

Fiumicino

La partita Fiumicino subito in campo con il neo Giuliani. Out i due Orlando, squalificato Violante e infortunato Anticoli, Natalini sgancia Poggi in porta, Amico e Maurilli sui lati. Al centro Stendardo ed Ergottino. In mediana De Nicolo, Fontana e Benedetti. In avanti il trio Fiorini, Forcina, Giuliani. Rossoblù che fanno la partita. Venti minuti di possesso palla ma poco altro. Al venticinquesimo si apre la partita. Fiammata di Giuliani che libera Fontana, pallonetto del capitano rossoblù, palla che incoccia la traversa. Mischiona in area, svetta Forcina che infila. Per gli arbitri è fuorigioco, decisione molto contestata dagli ospiti. Il primo tempo è tutto qui. Nel secondo Pompei entra per De Nicolo e D’Auria per Fiorini. Tanto possesso e poche intuizioni. La prima è di Forcina e sono dolori. Il bomber sguscia sulla sinistra, entra in area e viene atterrato. Tutto regolare per l’arbitro. Azione dubbia. Fiorini ci prova su punizione ma la palla è lenta. La partita cala e si riaccende solo nel finale con il forcing del Città di Cerveteri che sbatte addosso a Poggi. Finisce zero a zero. Un punto a testa.