Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Praeneste: Valente stende il Genazzano

Una rete del bomber in avvio di ripresa consegna i tre punti al team di Lunardini



PRAENESTE - GENAZZANO 1 - 0

MARCATORI 54' Valente

PRAENESTE Graziani, N.Niola, Luciani, Capristo, Cilia, Ronci, Antinori(25’Ronci), Protasi, Marini, Valente, Salvati(59’ Casali (69’ Pinci)) PANCHINA Giubilei, Fioramonti, Mattei M., Ivilli ALLENATORE Paolo Lunardini 

GENAZZANO Puliti, Marcelli (58’Schiavella G.), De Matti (80’Castrignano), Morelli, Ceccobelli, Colelli (92’Benemeglio), Fazi, Schiavella, Gizzi, Cottoli, Marcelli PANCHINA Cecconi, Pocheschi, Lucia, Veglianti ALLENATORE Bono  

ARBITRO Mattia Piccolo di Aprilia

NOTE Ammonizioni Protasi, Cascioli, Graziani, Marcelli, Morelli, Marcelli, Gizzi, De Matti Espulso per doppia ammonizione Valente al 85’ 


La squadra arancio verde scende in campo quest’oggi contro il Genazzano, che nel girone d’andata le inflisse la prima sconfitta stagionale. C’è quindi aria di vendetta sportiva tra i prenestini che però in vista di questa partita devono I sostenitori del Praenesteancora fare i conti con le assenze di numerosi elementi tra cui Tartaglia, Macaluso, Marazza, Mattogno e con Ronci, Cilia e Casali a mezzo servizio. Nonostante questo il piglio sembra quello giusto e la partita scorre equilibrata per tutto il primo tempo; si segnalano due belle occasioni per la giovane punta arancioverde Salvati, che prima si divora un gol fatto aprendo troppo il piatto sinistro e poi, dopo un’entusiasmante azione personale, si vede negare il gol del vantaggio dal portiere avversario. Il Genazzano dal canto suo risponde colpo su colpo con belle azioni di prima e imbucate che mettono a dura prova la difesa arancioverde, da segnalare per la formazione bianconera un ottimo Cottoli quest’oggi posizionato al centro del campo, vero faro della manovra del Genazzano. Il secondo tempo regala qualche emozione in più, la partita diventa più agonistica ma sempre corretta. Il momento clou avviene alla metà della ripresa: fallo a limite dell’area, è bomber Valente a prendersi la responsabilità del tiro. Il giro è quello giusto e la traiettoria coglie di sorpresa il portiere, che non vede partire la palla a causa di una barriera forse troppo folta. Parte la girandola dei cambi con gli ingressi di Casali che però sarà costretto a lasciare il campo dopo 10 minuti per un brutto infortunio alla caviglia, sostituito da Pinci. Al bomber arancioverde vanno tutti i nostri migliori auguri per una pronta guarigione! Il giovane prenestino Pinci entra subito con il piglio giusto e crea scompiglio nella difesa avversaria, dal lato opposto la pressione aumenta ma Graziani, sempre molto attento nelle uscite alte e basse, non deve intervenire. La partita corre verso la fine e sono ancora da annotare un’espulsione di Valente e l’infortunio a Cascioli che deve lasciare il campo a cambi terminati. Il Praeneste gioca così l’ultimo quarto d’ora in nove uomini, rischia poco e porta a casa una vittoria fondamentale contro una delle migliori squadre viste sul sintetico del Luigi Ariola.