Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Prato Rinaldo, Baldelli: "Rispetto, ma non timore per l'Ardenza"

Parte il girone di ritorno. Il tecnico gialloblu prepara la sfida al team di Armando Pozzi: "Senza penalizzazione saremmo a pari punti"



Foto © SegneriIl Prato Rinaldo scalpita per tornare in campo alla vigilia di una gara cruciale come quella con l'Ardenza Ciampino. I gialloblu sono pronti per affrontare la prima sfida del nuovo anno, la prima dopo la sosta natalizia. La squadra di Baldelli affronterà un avversario duro, l'unico che all'andata - assieme al Nursia – è riuscito a batterla.

“Durante la sosta abbiamo lavorato bene – commenta il tecnico -, anche se eravamo numericamente contati. Abbiamo fatto di necessità virtù con i giocatori a disposizione e devo far loro un plauso per l'impegno che ci hanno messo e per come hanno svolto gli allenamenti”. Il Prato Rinaldo fa la conta con le assenze, ma intanto la classifica è stata semi-stravolta dallo 0-6 inflitto all'Olimpus in favore del Porto San Giorgio: “Noi non dobbiamo fare corsa su nessuno, tanto meno sull’Olimpus – prosegue Baldelli -. Il -6 ci penalizza in quest'ottica. Abbiamo anche scelto di non intervenire sul mercato: restiamo corti come rosa, ma c'è chi ha già dimostrato di saper sacrificarsi e di stringere i denti. Faremo di tutto per rientrare nei primi 5 posti della classifica, ma non siamo certo noi la squadra che deve vincere il campionato”.

E il Ciampino non è l'avversario più comodo: “Lo dice la classifica, sarebbero appaiati a noi se non avessimo il -6. Praticamente è come se avessimo chiuso il girone a 23 punti, un mezzo miracolo. In casa loro vincevamo 1-0 nonostante le defezioni e il primo tempo è stato equilibrato. Nella ripresa, subito il 3-1 e condizionati dall'espulsione di Angilletta, abbiamo mollato. L'avversario è tosto e per il mio credo, rispetto tutti: da chi ha zero punti, a chi è primo in classifica. Tuttavia, non dobbiamo avere timore di nessuno, ce la giochiamo con chiunque e su tutti i campi. Sabato vogliamo ripartire dando un segnale forte a tutto il campionato. I ragazzi ci stanno mettendo il massimo impegno: giocheremo come sempre, cercando i tre punti e facendo calcio a 5” chiude il mister.

Appuntamento fissato a domani alle ore 15:00 al PalaGems con il fischio d'inizio di Prato Rinaldo-Ardenza Ciampino.