Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Prato Rinaldo, domani il Loreto Aprutino. Torna De Filippis

Penultima giornata di campionato e il team di Baldelli affronta la formazione abruzzese seconda in classifica. Gara cruciale per entrare ai playoff



Andrea De Filippis (Foto © Segneri)Tutto è ancora possibile da qui alla fine del campionato. Ovviamente parlando della griglia dei playoff. Sì, perché vincendo entrambe le gare rimanenti – due scontri diretti, il primo sabato -, il Prato Rinaldo potrebbe addirittura chiudere al secondo posto il girone, completando una spettacolare rimonta. Tutto, però, passa dalle vittorie con il Loreto e con il Nursia: due scontri diretti che, nel girone d'andata hanno permesso di raccogliere solamente un punto. Il passato però è tale in quanto superato, il futuro, invece è tutto da scrivere. 

Nota lieta in casa gialloblù, ovvero il ritorno al 100% di Andrea De Filippis. Il portiere è tornato a disposizione di Baldelli dopo aver superato qualche problema fisico: “Sono contento: era un po' che avevo recuperato, ma per un motivo o per l'altro, dovuto anche alla condizione, abbiamo gestito il mio rientro in un certo modo – racconta proprio il numero uno -. Approfittando della sosta abbiamo evitato di forzare e ho potuto lavorare una settimana in più”. L'ultima volta che De Filippis ha giocato era contro l'Olimpus: “Una partita strana, nella quale loro hanno capitalizzato molto. Faccio i complimenti all'Olimpus per la vittoria del campionato: hanno dimostrato di meritare la promozione. Però, ho voglia di cancellare quel ricordo, non fosse altro perché la gara col Loreto potrebbe essere il nostro lasciapassare aritmetico per i playoff. Credo che anche noi, sul campo, abbiamo dimostrato di meritare la post-season: non fosse stato per la penalizzazione ci saremmo dentro già da un pezzo”. 

Come detto, calendario e classifica permettono ancora di puntare al secondo posto: “Sì, ma perdendo entrambe le partite si rischia di uscire dai playoff. È tutto nelle nostre mani, vogliamo prenderci quello che ci siamo meritati”. Domani, alle 16, il via alla gara col Loreto: “Avversario competitivo e forte. Vorranno mantenere il secondo posto in classifica e verranno a Roma per fare risultato. Sarà una gara difficile, ma giochiamo in casa e vogliamo fare bottino pieno”.