Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Prato Rinaldo: il pesante ko di Ciampino costa la panchina a Spanu, ma la decisione era nell'aria

Dopo la dura reazione della società gialloblu, al termine della gara contro l'Ardenza, arriva l'esonero dell'ex tecnico del Casal Torraccia



Chicco SpanuAlla fine è arrivato l'esonero. Chicco Spanu non è più l'allenatore del Prato Rinaldo. Una decisione che può sorprendere, considerato che si è giocata una sola partita e che l'ex tecnico del Casal Torraccia ha dovuto rinunciare a quattro pedine fondamentali, ma è alterttanto vero che nubi grigie si erano addensate sulla testa di mister Spanu già prima dell'inizio del campionato. Un feeling, forse, che non è mai sbocciato e il ko di Ciampino è stata solo la classica goccia che ha fatto traboccare un vaso già colmo. Punire Spanu per il ko del PalaTarquini è eccessivo. Il Prato ha comunque tenuto testa per metà partita, calando inesorabilmente una volta venute meno le forze, a causa delle rotazioni cortissime, che hanno costretto il tecnico a schierare in campo sempre gli stessi giocatori con minutaggi molto elevati. L'esonero di Spanu, quindi, deve avere radici più profonde della semplice sconfitta di Ciampino. E' anche vero che il -6 in classifica non dà modo alla dirigenza gialloblu di perdere tempo e, se la decisione era già nell'area, allora è stato meglio prenderla il prima possibile.


Il comunicato. Questo il brevissimo comunicato con cui il Prato Rinaldo ha sollevato mister Spanu dal suo incarico: "L'A.S.D. Prato Rinaldo comunica di aver sollevato dall'incarico mister Francesco Spanu e tutto il suo staff tecnico. Ringraziandoli per la professionalità sin qui dimostrata, la società annuncia che a breve verrà ufficializzato il nome del nuovo allenatore".