Notizie

Premio Commercio Roma, una borsa di studio per promuovere i territori

Il concorso, aperto agli studenti romani, premierà le migliori tesine con progetti e idee innovative in grado di rilanciare il tessuto economico di un territorio



Image titleÈ stata presentata in Campidoglio, nella Sala Pietro da Cortona dei Musei Capitolini, la quinta edizione della borsa di studio “Premio Commercio Roma”, aperta ai giovani studenti delle scuole superiori romane. Verranno premiate le migliori tesine con progetti e idee innovative in grado di rilanciare il tessuto economico di un territorio e di creare una sinergia tra politiche economiche e di welfare messe in campo dalle istituzioni e le realtà economiche private. Gli elaborati dovranno arrivare entro il 12 aprile a Mediocredito Centro Italia Spa via Sabotino 46 Roma (vedi regolamento). Un Comitato scientifico presieduto dal professor Sergio Allegra valuterà gli elaborati. Al primo classificato verrà riconosciuta una borsa del valore di duemila euro, insieme ad altri premi per un totale di 10mila euro. Agli autori delle migliori tesine sarà offerto anche di trascorrere una giornata nel Municipio, al fianco di presidenti e assessori alle attività produttive. A maggio la cerimonia di premiazione con i dodici Municipi coinvolti.  Scopo dell’iniziativa ,secondo i promotori, “promuovere presso i giovani una nuova cultura economica e commerciale, prendendo in considerazione anche i nuovi metodi del commercio elettronico e le opportunità di rilancio e sviluppo che offrono nel territorio”."Oggi - ha dichiarato l’assessore capitolino a Roma Produttiva, Marta Leonori - viene presentata la quinta edizione di questa iniziativa. Il valore aggiunto di questa borsa di studio sono i ragazzi coinvolti. E vogliamo dare un seguito al loro impegno, nonché alla capacità di coinvolgere i Municipi su temi di promozione dei territori e sinergia delle forze economiche esistenti. Le nuove idee e proposte che arriveranno sono sicura sapranno essere uno stimolo per le istituzioni e per le associazioni di categoria. Roma Capitale, oltre a essere felice di essere partner di questa iniziativa, può contare sulla squadra dei presidenti dei Municipi, innovativa e pronta ad accogliere il contributo dei ragazzi". L’iniziativa ha il patrocinio dell’Assessorato capitolino a Roma Produttiva e della Regione Lazio.