Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Giovanili

Presentati i settori giovanili di Real Montebuono - Real Rieti

La cerimonia è avvenuta nel corso del IV Memorial "Stanislao Pietropaoli"



Foto © Virginio FioriEccoci qui. Un anno più avanti, un memorial più avanti. Una vittoria su tutti, e per tutti. Si, perchè il Real Rieti, per la prima volta, ha trionfato sul campo, battendo prima il Montesilvano, poi il Napoli aggiudicandosi il trofeo. Nel mezzo la vittoria dei partenopei sugli abruzzesi. La vittoria vera del Real però è stata sugli spalti, con le tante persone che hanno seguito prima il triangolare, poi la presentazione di tutte le squadre, partendo dalla scuola calcio fino ad arrivare all’organigramma societario, passando per Allievi, Juniores, Special Olimpics, Femminile, Under 21 e serie A. Serie A, per il quinto anno consecutivo, risultato importante e non trascurabile.

Una tastiera e tante parole difficilmente possono rendere omaggio a ciò che ha rappresentato la giornata di ieri per tutti coloro che del Real Rieti fanno parte, per tutti coloro che lavorano senza sosta per il meglio di questa società, per accudirla, preservarla e far si che che i tifosi, la nostra gente, possa andarsene comunque soddisfatta alla fine di ogni evento, ogni partita. Il memorial “Stanislao Pietropaoli” vuole premiare proprio questo, coloro che lavorano sul campo e fuori, e soprattutto i tifosi, che hanno seguito con soddisfazione e partecipazione tutto l’evento, durato oltre cinque ore e chiuso con il buffet offerto dalla società.

Terminata la parte sportiva, a fare da preludio alla presentazione ufficiale, l’estrazione premi per pubblico e scuola calcio. Poi, uno dopo l’altro, tutti i protagonisti hanno avuto modo di sfilare sul parquet del PalaMalfatti e avere la loro meritata vetrina. Nel mezzo gli interventi, in ordine, del consigliere regionale Mitolo, dell’Assessore allo sport Di Fazio e del sindaco Petrangeli, che hanno rimarcato l’importanza del progetto Real invitando la città a seguire questa e tutte le altre realtà sportive cittadine. Prima di chiudere le parole del presidente Pietropaoli, epilogo ad una giornata che soprattutto per lui ha una valenza particolare : il saluto alla famiglia, gli obiettivi stagionali per tutte le squadre, ed il ringraziamento ai tifosi.

Questo è il Real Rieti, e questo è quello che vogliamo offrire ogni giorno, ogni domenica, con tutti i limiti che ci appartengono, ma con la pazza voglia di essere un punto di riferimento e di ritrovo per tutti coloro che vogliono divertirsi grazie a tutte le emozioni che solo uno sport vero, intenso e vivo come il futsal può regalare. Contenti di potervelo offrire. Tutto il resto non conta.