Notizie
Categorie: Giovanili

Presentato presso il centro sportivo del Bettini il VII Memorial Alessandro Bini

Si svolgerà dall'1 all'11 settembre, la settima edizione del torneo. Delia Santalucia:"Il ritorno a Cinecittà e il contributo della IRC: mio figlio sarà celebrato nel migliore dei modi"



Pino Avallone premiato da Claudio Bini e Delia Santalucia © PhotoSportRoma

E' stato presentato oggi al circolo sportivo "Cinecittà Due" il VII Memorial Alessandro Bini. "Alessandro torna a casa" queste le prime parole del padre Claudio e della madre Delia Santalucia, prima dell'inizio della presentazione. Sì perchè, dopo tre anni, la sede dell'evento tornerà ad essere quella della società di Via Quinto Publicio, dove con il Bettini, Alessandro ha dato i suoi ultimi calci al pallone. "Settimo memorial, come la maglia numero sette che lui vestiva" esordisce Delia Santalucia". A parlare è anche il dirigente Stefano Stigi del Cinecittà Bettini che parla dell'organizzazione tecnica della manifestazione: "Per noi è un onore tornare ad organizzare un evento del genere in onore di Alessandro. Ereditiamo la gestione del torneo, anche se la formula non avrà differenze rispetto alle altre edizioni. Abbiamo cercato di fare dei gironi più equilibrati possibili. Per quanto riguarda il passaggio del turno, ci saranno quattro gironi formati da quattro squadre e le prime due di ogni raggruppamento accederanno alle fasi eliminatorie. Ringrazio tutte le squadre che parteciperanno e siamo a disposizione per qualsiasi informazione a livello logistico" Perchè si giocherà a settembre e non a giugno? "Per una preparazione atletica migliore, per sfruttare una più grande voglia di giocare a pallone dopo i mesi di luglio e agosto passati in vacanza. Il clima sarà anche più fresco. Prima di tutto abbiamo voluto preservare la salute dei ragazzi che parteciperanno - contiunua Delia - Ci saranno anche delle premiazioni dedicate: miglior portiere, miglior difensore, miglior centrocampista, miglior attaccante e miglior giocatore in assoluto. Tutti veranno scelti da una giuria dedicata. Inolte con enorme piacere, verrà assegnato anche quest'anno il premio "Paolo Testa" e anche la "Coppa Fair Play" alla squadra che si è contraddistinta sotto il punto di vista della disciplina. Puntiamo molto su questi premi, perchè quando si svolgono questi eventi vogliamo che venga dato l'esempio" Una grande novità è stata aggiunta quest'anno: "In questa edizione ha voluto dare il suo contributo la la IRC (Italian Resuscitation Council,  associazione impegnata nelle manovre salvavita), in modo di educare tutti quanti riguardo l'utilizzo del defibrillatore: "Alle prime squadre regaleremo sei corsi per l'uso del macchinario in questione. Penso che sia il primo torneo che vada ad accomunare un trofeo con qualcosa di concreto riguardo la sicurezza sul campo da gioco". Appuntamento quindi dall'1 all'11 Settembre in via Quinto Publicio, ovviamente da non perdere: Alessandro Bini torna a casa.

La composizione dei gironi

Girone A: Savio, Urbetevere, Ostiamare, Pro Roma

Girone B: Atletico 2000, Vigor Perconti, Futbolclub, Tor di Quinto

Girone C: Ladispoli, Lodigiani, Romulea, Certosa.

Girone D: Atletico Fidene, Nuova Tor Tre Teste, Aprilia, San Lorenzo