Notizie

Preti stende il Livorno, il Frosinone torna a sorridere

Dopo quattro sconfitte consecutive i ragazzi di Sesena ritrovano il successo. Decisivo il gol realizzato nella ripresa



21a Giornata
1 - 0

MARCATORI Preti 26’st

FROSINONE De Lucia 6.5, Botta 6.5, Tomassetti 6.5, Ranelli 7, Sebastianelli 6.5, Gargiulo 7, Centra 6.5, Sterpone 6.5 (17’st Savone 6.5), Preti 7, Steri 7 (28’st Vasile 6.5), Toti 6.5 PANCHINA Mastropietro, Serrao, Iafrate, Trillò, Fia, Volpe ALLENATORE Sesena

LIVORNO Cirelli 6, Morelli G. 6, Del Gratta 5.5 (8' st Morelli S. 5.5), Gori 6, Stoppini 5.5, Macera 6, Simonetti 6, Albamonte 5.5 (29' st Bartorelli 5.5), Testa 5.5, Bartolini 6, Cragno 6 (13' st Auteri 6) PANCHINA Polidori, Bengala, Buselli, Nigiotti ALLENATORE Bruni

ARBITRO Spinelli di Terni, 6.5

ASSISTENTI Vettorel e Zanella di Latina

NOTE Ammoniti Sterpone, Morelli, Gori, Ranelli, Centra Angoli 7-5 Rec. 0’pt-4’st  


Roberto Sesena ©photosportiva.itUn Frosinone volitivo, determinato e operaio batte di misura il Livorno alla “Selvotta” di Supino. Toscani offensivi dopo cinque minuti con Gragno che entra in area e tira, ma trova la risposta di De Lucia. Al 10’ ospiti ancora in avanti: punizione di Gori dalla tre quarti e spilsata di Morelli deviata in corner da De Lucia; dall’angolo tiro di Macera fuori di poco. Al 15’ Livorno in attacco con una conclusione di Bartolini che termina alta sopra la traversa. Il Frosinone si fa vedere al 17’ con una pregevole conclusione di Ranelli parata da Cirelli. Al 23’ Frosinone ancora pericoloso con Sebastianelli che di testa manda fuori di poco. Alla mezz’ora occasione per il Livorno con una conclusione di Simonetti respinta da De Lucia. Due minuti dopo toscani ancora pericolosi: assist di Bertolini per Gori che dal limite tira di prima intenzione, la sfera fa la barba al palo ed esce di pochissimo. Al 36’ è ancora il Livorno ad affacciarsi verso la porta avversaria con un tiro di Cragno parato da De Lucia. Nel finale di tempo cresce il Frosinone che si rende pericoloso al 39’ quando Toti, servito da Preti, costringe Cirelli  a rifugiarsi in corner. Al 45’ Frosinone ancora in avanti: Ranelli allarga a sinistra per Tomassetti che crossa di prima per Preti ma Macera rinvia in angolo; dal corner colpo di testa di Toti che termina sul fondo. Nella ripresa il Frosinone è più determinato e si rende pericoloso al 3’ con Steri che chiama Cirelli ad un’attenta parata. All’8’ è ancora l’attaccante canarino che prova un insidioso tiro cross dalla sinistra, ma il pallone termina alto. All’11’ occasionissima per i canarini: Preti serve Steri sulla sinistra che strozza troppo il tiro e manda il pallone sul fondo. Al 18’ sono nuovamente i canarini ad affacciarsi vero la porta avversaria con Steri che avanza palla al piede per via centrale e tira, ma l’estremo difensore toscano para. L’iniziativa di gioco del Frosinone cresce e al 26’ gli undici di Sesena passano in vantaggio: punizione dalla destra, assist di Streri per Preti e tiro al volo a incrociare di quest’ultimo che non lascia scampo a Cirelli. Il goal galvanizza i canarini che ci provano al 30’ con Toti. Nell’ultima parte della gara, il Frosinone protegge il risultato acquisito chiudendo gli spazi. Il Livorno, tuttavia, si fa vedere nel finale con una conclusione di Morelli parata da De Lucia. Dopo il triplice fischio finale, sorridono gli undici di mister Sesena che, grazie a questa vittoria, meritata e voluta allo stesso tempo, si portano a venti punti e ritrovano fiducia e morale, sperando così di disputare un buonissimo finale di campionato.