Notizie
Categorie: Dilettanti

Prima categoria: Vincenzo Guiderdone lascia la presidenza del Torvaianica

Il numero uno pontino rassegna le sue dimissioni: "Troppe situazioni che non mi piacciono nella gestione del campo"



Vincenzo GuiderdoneUna notizia inattesa: Vincenzo Guiderdone, presidente del Torvaianica, ha rassegnato le sue dimissioni. Una scelta che sorprende, considerato che la formazione pontina sta conducendo un campionato straordinario, occupando la seconda posizione del girone F di Prima Categoria, ad una sola lunghezza di scarto dalla capolista Real Colosseum e in piena cora per il sato in Promozione: “Si sono verificate delle situazioni che non mi sono piaciute e che mi hanno demoralizzato– spiega Guiderdone – Il Comunale di Torvaianica è stato dato in gestione e mi vengono chiesti soldi in continuazione, in assenza di un regolamento ben definito, senza ricevere alcun aiuto dal Comune. Il campo è utilizzato da diverse società, ma vengono chiesti pagamenti differenti e mi sono ritrovato a pagare praticamente tutte le spese di gestione”. Torvaianica che, nel frattempo, sembrerebbe pronto a cedere il titolo, come confermato direttamente dal presidente Guiderdone: “L’accordo con il Racing Club è praticamente fatto, ma non ancora ufficiale. Anche se ho rassegnato le dimissioni, porterò comunque al termine la stagione e sono felice di lasciare il titolo in mano ad una grande società. Voglio approfittarne per ringraziare tutti i giocatori del Torvaianica, i dirigenti e mister Francesco Salotti. Mi porto dietro bellissimi ricordi sia di questa stagione, che in quella passata al Tor San Lorenzo”. Non si sbilancia più di tanto, invece, quando si parla di futuro, anche se Guiderdone si lascia sfuggire una battuta: “Tornerò al mio primo amore”. Una strada che sembra portare al Team Nuova Florida.