Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Prima storica vittoria per il Borgo Podgora, che piega la Vis Artena

La squadra di Guerra ottiene i tre punti grazie alla rete di Bragazzi nella seconda frazione di gioco



MARCATORE 16´st Bragazzi.

BORGO PODGORA Salvador, Bianconi, Chiarucci, Barcella, Ragozzo, Mauriello, Di Marco, Toto (1´st Bragazzi), Laggiri (25´st Pesci), Viscusi C. (30´st Sanna), Alessandro. PANCHINA Viscusi M., De Gol, Bigolin, Lanzillo. ALLENATORE Guerra

VIS ARTENA Lupo, Corinaldesi, Sciacca (28´st Candolfo), Russo, Pomponi, Molinari (18´st Silvestri), Santolini, Coculo, Falamesca (10´st Masella), Fiore (10´st Farruggio), Carinci, PANCHINA De Santis, Lucchese, Campagna. ALLENATORE Di Giacomantonio

ARBITRO Campobasso di Formia

NOTE Ammoniti Molinari, Alessandro

foto © http://www.asdborgopodgoracalcio.itGiornata storica per il sodalizio di via Galileo Galilei, Bragazzi firma la prima vittoria per la Juniores d´Elite. I borghigiani avevano di fronte una Vis Artena in cerca di riscatto dopo la sconfitta interna con il Savio, invece hanno trovato un Podgora determinato e caparbio nel cercare i primi tre punti della storia nella massima categoria regionale.

Inizia bene la Vis Artena che costruisce la prima palla gol già al 2´ con Santolini che crossa dalla destra ma Carinci dopo un bel stop tira la sfera di poco a lato, po al 7´ occasione per i padroni di casa con Viscusi C. che di testa alza di poco alto la palla sulla traversa. Al 13´ gli artenesi vanno vicinissimo al vantaggio con Falamesca che tira dal vertice destro, ma il palo salva Salvador. Dopo i primi minuti giocati a grande ritmo, la partita vive di contrasti a centrocampo fino al 40´ quando sempre Falamesca tira di poco alto sulla traversa, stessa sorte per il tiro di Laggiri al 43´. Finisce qui il primo tempo con l´Artena che può recriminare per il palo colpito.

La ripresa è di tutt´altro avviso, il Podgora cambia pelle, Mister Guerra inserisce Bragazzi al posto di Toto spostando Laggiri a centrocampo, cambio che aumenta la spinta a cui la Vis Artena può poco, i padroni di casa vanno subito alla ricerca del gol con Alessandro al 7´ che da buona posizione dopo una bella azione tira la palla di poco alta sulla traversa. Per il gol bisognerà attendere il 16' quando sugli sviluppi di un calcio di punizione di Ragozzo, Bragazzi stoppa la palla con il petto, si gira, dribbla un avversario e appena entrato in area calcia la palla alla sinistra del portiere. Il vantaggio è meritato per l´undici di Guerra, infatti viene legittimato con altre azioni pericolose. Al 20´ Viscusi C. ha la possibilità di raddoppiare trovandosi da solo davanti a Lupo, ma il portiere riesce a parare. Un minuto dopo sempre Bragazzi di testa sfiora il palo, poi Di Marco tira di poco alto la palla e Alessandro si fa parare un bel tiro scagliato dal limite dell´area avversaria.

L´Artena ha la possibilità di pareggiare al 24´ e al 41´ con Silvestri, ma entrambe le conclusioni finiscono fuori dallo specchio della porta.