Notizie

Prima vittoria in campionato per il Pro Roma: ko l'Accademia Calcio Roma

Apre le marcature Iuliano, poi Andrea D'Adamo nella ripresa mette al sicuro il risultato



PRO ROMA -  ACCADEMIA CALCIO ROMA 2 – 0  

MARCATORI
29’pt Iuliano, 6’st D’Adamo And.   

PRO ROMA Morgante 8, Sardi 6,5, D’Adamo A. 6,5, Pedullà 6,5 (27’st Rinaldi), Agostinelli 6,5, Tortorici 6,5, Temperini 6,5, Iuliano 7 (18’st Santarelli), Penna 7 (23’st Trecca), Pascucci 6,5, D’Adamo And. 7 (34’st Zacchino) PANCHINA Cittadini, Crocicchia, Fadda ALLENATORE Vittiglio 

ACCADEMIA CALCIO ROMA Buttari 6, La Posta 6, Rocchi 6, Gerardo 6 (26’st Fiocchetta), Di Spirito 5,5, Cameo 6, De Angelis 6,5 (12’st Tiberti), Pizzuti 6 (10’st Fornasiero), Rapiti 6,5 (14’st Moscuso), Boccia 6,5, Alaimo 6 PANCHINA Natali, Castellani, Cossu, Dartenzi ALLENATORE Maffei 

NOTE Espulso Di Spirito (A) Ammoniti Penna, Rapiti, De Angelis, Sardi  

Una foto prima dell'avvioPrima vittoria in campionato per il Pro Roma che grazie al 2 a 0 sull’Accademia Calcio Roma sale a quota 4 in classifica. La cronaca della partita racconta di una gara per lunghi tratti equilibrata così l’avvio di gioco vede le due formazioni prendersi le misure stabilendo il gioco nella fascia centrale del campo. Le prime azioni in avanti sono in chiave ospite: all’11’ l’Accademia si affaccia per la prima volta dalle parti di Morgante con una conclusione di poco a lato di Rapiti. Al 17’ ancora ospiti in avanti con De Angelis che chiude in porta, ma trova la pronta risposta del numero uno di casa. La gara si sblocca al 29’: da una punizione dal limite dell’area di rigore, Pascucci centra la parte bassa della traversa. Il pallone resta però in area di rigore e arriva sui piedi di Iuliano che appoggia in rete da posizione ravvicinata per l’1 a 0. Sopra di una lunghezza il Pro Roma forza il ritmo gara e al 32’ potrebbe raddoppiare con una pregevole azione di Penna: il numero 9 di casa è da applausi quando dopo aver ricevuto palla all’altezza del cerchio di centrocampo, si rende protagonista di una azione personale che, dopo 3 dribbling, lo porta a tu per tu con Buttari. Il suo tiro colpisce però il palo e il primo tempo di fatto si chiude su questa azione.  

Nella ripresa l’Accademia Calcio prova subito a pareggiare con due azioni ravvicinate di Alaimo e Rapiti, ma in entrambe le occasioni Morgante è bravo a respingere i tentativi ospiti. Nel momento migliore della formazione di Mr Maffei, il Pro Roma trova il break decisivo portandosi sul 2 a 0: calcio d’angolo e colpo di testa di Andrea D'Adamo che supera Buttari per il raddoppio dei padroni di casa. Sul 2 a 0 le formazioni danno via alla girandola di cambi e così la partita perde di intensità. Bisogna quindi attendere il 30’ perché vi sia una nuova azione da cronaca con il tiro dalla distanza di Fornasiero, parato dall’’estremo difensore avversario. Al 35’ la partita si potrebbe riaprire: il direttore di gara vede infatti un fallo in area di rigore Pro Roma concedendo il penalty all’Accademia Calcio. Proteste in campo, ma è ferma la decisione del Sig. Delli Colli di Roma 2. Dal dischetto si porta Di Spirito che calcia angolato, ma trova la parata di Morgante che si allunga e respinge la conclusione dagli undici metri. In chiusura di tempo Agostinelli potrebbe firmare il 3 a 0, ma la sua conclusione, deviata dalla difesa ospite, scheggia la parte alta della traversa chiudendo la gara sul definitivo risultato di 2 a 0.