Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Primo stop per l'Ostiamare: 0-2 con il Team Lazio

Comunque una buona prova dei biancoviola. In tribuna il CT dell'Italia Under 18 Roberto Baronio



OSTIAMARE - TEAM LAZIO 0-2


MARCATORI Testardi rig. 38'pt, Proia rig. 15'st

OSTIAMARE Quattrotto, Cesaretti, Piroli, De Nicolò, Succi, Prevete, D'Astolfo, Maestrelli, Terziani, Cicino, Piro SOSTITUZIONI Giorgini, Ferrari, Catese, Cioffi, Casimirri, Taviani, Davide Ferri ALLENATORE Chiappara

TEAM LAZIO (1° tempo) Berardi, Cardarelli, Funari, Cherubini, Sbardella, Giannetti, Spinosa, Fatati, Testardi, Proia, Tortori TEAM LAZIO (2° tempo) Opara, Badillo, Perucca, Cherubini, Sbardella, Vincenzo, Corasaniti, Martino, Tortori, Proia, Fatati ALLENATORE Perrotti


Uno scatto del matchDopo i tre successi con Lido dei Pini, nel battesimo ufficiale del pre-campionato lidense, Empolitana e Monterosi, e il pareggio con il Tolfa, arriva lo stop per l'Ostiamare, anche se naturalmente sempre in gara amichevole, contro la Team Lazio dell'ex San Cesareo, Fabrizio Perrotti. 0 a 2 il finale, con i rigori di Testardi e Proia, mentre i biancoviola falliscono proprio nelle battute iniziali un penalty con Cicino che spedisce la palla sul palo a portiere spiazzato. Presenza prestigiosa sugli spalti dell'Anco Marzio, quella del neo tecnico dell'Under 18, Roberto Baronio, ex centrocampista di Lazio, Reggina e Brescia.


E' stato comunque un ottimo test, contro la formazione di Perrotti, composta da calciatori validissimi e che, ancora "in cerca di occupazione" per questa stagione, hanno nel proprio ruolino tanta esperienza in Serie D e Lega Pro, o in categorie superiori ancora (vedi il puntero romano Emanuele Testardi, classe '90, ex Pescara e Sampdoria, ndr). Un match, quello giocato a Via Amenduni, nel quale l' Ostia ha fatto vedere di essere cresciuta a livello fisico, e che ha cercato fin da subito d'imporre il proprio gioco, creandosi in apertura la chance del vantaggio . Cicino viene trattenuto in area, inevitabile il calcio di rigore. Ma l'attaccante campano, andato sul dischetto, colpisce il palo, a Berardi spiazzato. Poco dopo ancora un tentativo da parte dei ragazzi di Chiappara, questa volta con una rasoiata di Terziani, ma Berardiè attento e respinge la conclusione del giovane attaccante biancoviola. Al 38', però, è la Team Lazio a trovare il gol, sempre dagli undici metri. Succi commette fallo su Testardi che non sbaglia, di fronte a Quattrotto. 1 a 0 per l'undici allenato da Perrotti e squadre al riposo.


Si riparte, sempre con grande intensità, ma con altri protagonisti in campo, come si conviene in gare amichevoli. Dentro i vari Ferrari Giorgini e Catese nell' Ostiamare (spazio anche a Kikabidze, Taviani e Davide Ferri, nr), mentre tra gli ingressi nella ripresa, in casa della Team Lazio, va annoverata quella di Tortori, spedito in campo dal proprio allenatore. Lui sicuramente il più pericoloso nella ripresa, classe '88, ex Melfi (ultima squadra nella quale ha militato), ma anche Paganese, Latina, Isola Liri e Cynthia. L' Ostiamare cerca il pari, con grande ardore, ma arriva invece il raddoppio avversario, sempre su calcio di rigore, il terzo concesso nel match dal direttore di gara. Questa volta viene punito l'intervento di Quattrotto che, tuttavia, sembra toccare prima la sfera, andando poi inevitabilmente in collisione con il giocatore ospite. Dal dischetto Proia non fallisce per il 2 a 0 che chiude il match.


Venerdì di riposo, ora, per i ragazzi di mister Chiappara che torneranno ad allenarsi Sabato 22 p.v. Domenica, invece, non ci sarà come da programma, il test amichevole contro l'Equipe Lazio di Venturi, quindi niente amichevole per i biancoviola che continueranno il lavoro sul campo in vista della partenza, fissata come detto per il 6 Settembre 2015.