Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Pro Calcio, è il momento di diventare (davvero) grande

Al Castelli sfida tra le due capolista del girone B. Contro la Vigor Perconti l'undici di Masi non gioca solo per i 3 punti



Image titlePiù vai avanti, più la fatica avanza, più diventa difficile. Però puoi trovare sempre una spinta nuova, quella dell'entusiasmo per la scoperta e della gioia della vittoria. Un passo alla volta capisci quanto ancora puoi o devi spingere per arrivare fino in cima. Quando la vetta è poi a portata di mano non hai nessuna intenzione di mollare il contatto col terreno, ma cerchi un nuovo appiglio per continuare il cammino. Fino ad oggi la Pro Calcio Tor Sapienza ha spinto alla grande, iniziando il suo campionato in Elite senza affanni, mandando giù un avversario dopo l'altro. Ed uno di questi si chiama Tor Tre Teste. Domani pomeriggio, tra le mura amiche del Castelli, arriverà il momento in cui la forza e la determinazione potrebbero non bastare. Domani pomeriggio al Castelli arrivano i campioni d'Italia della Vigor Perconti, partiti fortissimo. La squadra di Masi è l'unica che sia riuscita a tenerne il passo e, credeteci, non è affatto semplice. La squadra di Persia, rinnovata, ringiovanita, ma con lo stesso imprinting dei predecessori, è pronta per uccidere il campionato. Prima, però, dovrà fare i conti con la nuova realtà di via De Andreis. Una squadra che sa il fatto suo, che sa come muoversi e che, soprattuto, sa vincere. Probabilmente parte con qualche grado di pericolosità in meno, ha meno "esperienza" nel gestire i grandi appuntamenti, ma è da gare come quella di domani che si capisce quando e come può arrivare quella svolta che dà tutto un altro senso al campionato. E' già un testa a testa, potrebbe rimanerne solamente una là davanti, avanzando di tre gradini e lasciandosi alle spalle quella che al momento è l'avversaria da battere, sia nell'uno che nell'altro senso. Un match che si preannuncia davvero L'esultanza al Candianiintenso, perché la Vigor Perconti ha già dimostrato non solo di essere fortissima sul lato tecnico, ma di essere anche atleticamente e caratterialmente pronta per recitare il ruolo di leader indiscussa. La Pro Calcio Tor Sapienza dovrà, se vuole essere autentica protagonista di un raggruppamento pronto a cambiare equilibri e prospettive in ogni momento, essere più forte di questo. Spingersi più avanti, più della fatica, più delle difficoltà. Ed allora sì, ne vedremo delle belle da qui fino all'ultima di ritorno.