Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Promozione: blitz del Calcio Sezze, battuto il Sonnino in rimonta

L'ex Campagna apre le danze, nella ripresa Medoro e Ciotti (doppietta) rovesciano il risultato



Image titleMARCATORI Campagna 5’pt (S), Medoro 17’st (CS), Ciotti 22’st e 26’st (CS)

SONNINO Marinelli, D’Onofrio (1’ st Vello), Minieri, Limongiello, Dei Tommaso, Papa, Di Meo (31’st Cacciotti), Fratini, Campagna, Capuccilli, Pisacane (18’st Stefanelli). PANCHINA Borsa, Grenga, Rinaldi, Luceri. ALLENATORE Megnini

CALCIO SEZZE Pastro, Manni, Martelletta (10’st Colongi), Petrussa, Pecorilli, Di Trapano, Antonucci, Pestrin, Lisi (30’ st Sartini), Medoro, Ciotti (41’st Perna). PANCHINA Morichini, Paolelli, Cece, Chiryguaj ALLENATORE Gaeta

ARBITRO Lemma di Frosinone

ASSISTENTI Grasso di Roma 1 e Cocco di Frosinone

NOTE Ammoniti Limongiello, Ciotti, Capuccilli, Di Meo, Colongi, Antonucci


Capuccilli, Limongiello, CiottiPrima vittoria della stagione per il Calcio Sezze. La squadra di Antonio Gaeta vince in rimonta contro il Sonnino nella gara, valida per la seconda giornata del campionato Promozione, disputata presso l'impianto della Sa.Ma.Gor. a Latina, a causa dell'indisponibilità del Comunale di Sonnino. Gara più complicata del previsto per i rossoblu che, come una settimana fa in casa contro il Lenola, dopo 5' sono già sotto di una rete: Manni si lascia sfuggire Fratini sull’out sinistro, gli permette di arrivare sul fondo e mettere in mezzo un pallone che Campagna (ex di turno) deve solo spingere in rete regalando il vantaggio ai suoi. La risposta del Sezze arriva al 10' con un destro di Petrussa dopo una bella azione personale, ma la palla è alta. Al 16’ la punizione di Capuccilli che non spaventa Pastro, mentre al 22' si registra l'occasione più nitida per il Sezze, con Antonucci che riesce a mettere in mezzo un pallone che né Ciotti né Lisi riescono a spingere in rete. Nella ripresa Sezze entra con un altro piglio, ma al 4' rischia addirittura di vedere il raddoppio del Sonnino: l'incredibile tiro-cross di Dei Tommaso sorprende Pastro, ma la sfera colpisce la traversa. Sezze a quel punto si scuote e al 17' trova la rete del pareggio con Peppe Medoro, che sul lancio di Pestrin crede all’errore di Dei Tommaso in chiusura e si fa trovare pronto a battere Marinelli in uscita disperata. Il gol sa tanto di liberazione e cinque minuti più tardi arriva addirittura il bis: Marinelli raccoglie con le mani un retropassaggio volontario e costringe il direttore di gara a concedere il calcio di punizione indiretto dentro l’area, che Pestrin tocca per Ciotti che di destro porta in vantaggio il Sezze. Sulle ali dell'entusiasmo la squadra di Gaeta non molla la preda e al 26' ancora Ciotti sfrutta un’indecisione di Dei Tommaso e sigla la sua personale doppietta, la quarta rete stagionale nelle due partite finora disputate. Il Sonnino è sulle gambe e Sezze in contropiede sfiora in più occasioni il poker. In pieno recupero una giocata capolavoro di Medoro è vanificata dal palo con Marinelli ormai battuto. Finisce 1-3 per i rossoblu, un'iniezione di fiducia che fa cancella la mezza delusione di una settimana fa e che fa morale.