Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Promozione: doccia fredda per l'Arce, l'Hermada pareggia in zona Cesarini

Succede tutto nella ripresa: Tomassi sblocca dopo sei minuti, poi sfiora il raddoppio colpendo un palo. Nel recupero il pareggio di Tosti



Arce ed Hermada entrano in campoMARCATORI Tomassi 6’st (A), Tosti 47’st (H)

ARCE Maffeo, Zazza, Mattei, Cestra, La Manna, Di Sarra, Lembo, Tomassi, Ambrifi, Corsetti, Di Pastena (1’ st Izzo M.) PANCHINA Del Duca, De Angelis, Marini, Massaro, Carmassi, Papa. ALLENATORE Campolo 

HERMADA Salemme, Passeri, Percoco, Izzo (14’ st D’Onofrio), Fedeli M., Pannozzo (33’ st Tosti), Onorato, Fedeli C., Campagna, Della Fornace, Fiaschi. PANCHINA Monti, La Mura, Di Sozio, Mucciarelli. ALLENATORE Coco

ARBITRO Ravaioli di Tivoli

NOTE Espulso per doppia ammonizione Della Fornace (H) Ammoniti La Manna, Percoco, Onorato, Tosti 

Un pareggio dal sapore molto diverso per Arce ed Hermada. Da una parte i padroni di casa che hanno visto sfumare il successo quando ormai era a portata di mano; dall’altra la squadra di Coco capace di trovare una rete insperata in piena zona Cesarini. Un risultato che premia la tenacia degli ospiti, ma allo stesso tempo punisce oltremodo la squadra di Campolo. Il primo tempo scivola via senza grandi emozioni, con le due squadre che non riescono quasi mai ad impensierire i rispettivi portieri. Nella ripresa le due formazioni si allungano concedendo più spazi agli avversari e più emozioni agli spettatori. Dopo sei minuti arriva il gol che sblocca la gara: è Tomassi a sfruttare un batti e ribatti in area di rigore e a infilare Salemme. L’attaccante è una spina nel fianco dell’Hermada e a metà della ripresa sfiora il raddoppio: tiro poderoso dalla distanza, Salemme si fa sorprendere ma la sfera si stampa sul palo. Nei minuti finali, con il risultato quasi acquisito, l’Arce si fa sorprendere da Tosti che in area di rigore batte un incredulo Maffeo.