Notizie

Prove notturne per la parata del 2 giugno: chiusure e deviazioni

Off limits le zone intorno ai Fori Imperiali e al Circo Massimo. I test si svolgeranno dalle 2 alle 5 di mattina



Image titleNella notte tra domani e sabato 30, dalle 2 alle 5, si svolgeranno le prove della parata militare che sfilerà a via dei Fori Imperiali in occasione del 2 Giugno.

Lo svolgimento delle prove prevede lo schieramento delle formazioni militari lungo viale delle Terme di Caracalla da piazzale Numa Pompilio a piazza di Porta Capena e poi il successivo spostamento verso via dei Fori Imperiali lungo il seguente itinerario: via di San Gregorio, via Celio Vibenna, piazza del Colosseo.

Da via dei Fori Imperiali, poi, al ritorno percorreranno piazza Venezia, via del Teatro Marcello, via Petroselli, piazza Bocca della Verità, via della Greca, via del Circo Massimo e piazza di Porta Capena.

Per consentire le prove, dalle 23 di venerdì 29 saranno chiuse al traffico via delle Terme di Caracalla, piazza di Porta Capena, via dei Cerchi, via di San Gregorio, via Celio Vibenna e via dei Fori Imperiali. Da mezzanotte e trenta le chiusure saranno estese a piazza Venezia, via del Teatro Marcello, via Petroselli, piazza Bocca della Verità, via della Greca e via del Circo Massimo.

Il traffico sarà instradato su quattro itinerari che resteranno transitabili: via IV Novembre-via del Plebiscito; via delle Botteghe Oscure-via degli Astalli-via del Plebiscito; via del Corso-via del Plebiscito; via Amba Aradam-via Druso-viale delle Terme di Caracalla in direzione di Porta Ardeatina.La riapertura delle strade è prevista per le 5 di sabato mattina.

Per il trasporto pubblico, le modifiche riguarderanno le linee 51, 75, 81, 85, 87, 118, 160 e 628. Ad essere coinvolte anche le notturne n2, n3, n4, n5, n6, n7, n8, n9, n10, n11, n12, n15, n18, n19, n20 e n25. Il capolinea delle notturne n4, n6, n12, n18, n19, n20 e n25 sarà installato a via delle Botteghe Oscure. Il capolinea della n3 sarà invece trasferito a piazzale Ostiense. A piazza di Porta Capena, nonostante le chiusure, sarà comunque assicurato il transito dei tram della linea 8 in uscita e rientrata nel deposito.