Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Quattro contrade sorridono dopo il 3° turno VIDEO!

La Terza Giornata del Torneo Rionale di Ceccano sorride a quattro contrade: La Valle, La Pescara, il Centro Storico e la Cantinella.



La CantinellaLa Terza Giornata del Torneo Rionale di Ceccano sorride a quattro contrade: La Valle, La Pescara, il Centro Storico e la Cantinella. La Valle va in vantaggio contro il Pantano con un gol del “Migliore in Campo”, Mauro Moscardini, ma prima del duplice fischio arriva il pari di Riccardo Campioni e il due a uno di Valerio Anelli, i due Classe 1997 risultati nel complesso tra i migliori giovani della serata. I tre punti per la squadra allenata da Mister Diego Pizzuti si concretizzano nel finale: a due minuti dalla fine segna Giorgio Di Eleonora, allo scadere Fabiano Bragaglia. Per La Valle, due vittorie e una sconfitta nelle prime tre gare; per il Pantano, terzo risultato negativo. In contemporanea si gioca la partita tra Colle Leo Basso e La Pescara: quest’ultima si porta presto sul tre a zero (il “Migliore in Campo” Marco Levantini, Marco Malizia e Mariano Maura), ma la rimonta avversaria ha i nomi di Giorgio Mercuri (doppietta per il “Miglior Giovane U21″) e Alessandro Vitti. La risposta della Pescara viene firmata da Gianluca Colò (4-3), ma poi Vitti ristabilisce l’equilibrio. Le due reti decisive le realizza ancora Marco Malizia, portando a tre il bottino personale nel match e i punti della propria squadra in classifica. Dopo non essersi presentato per due volte, il Centro Storico accetta finalmente la sfida e sul proprio cammino (che inizia con due punti di penalizzazione) trova i Campioni 2013 nonché Finalisti 2014 del Rionale: le Casette. Il Centro Storico si presenta in campo con un quintetto senza portiere di ruolo ma con tanta grinta al seguito: il “Miglior Giocatore” Emanuele Uberti sigla l’uno a zero dopo appena cinque minuti; altrettanti quelli che impiega Claudio Gratis per raddoppiare. Prima della pausa, gol dell’uno a due di Guido Compagnone. Se il primo tempo del Centro Storico può sorprendere, la seconda frazione è una girandola di gol: in venti giri d’orologio, segna Antonio Cristofanilli (impiegato come portiere-tuttofare e indicato come “Miglior U21″), altre due volte Gratis, poi Uberti e ancora Gratis. I due verranno premiati come “Migliori Giocatori” della partita. L’orgoglio delle Casette viene fuori negli ultimi tre minuti di gioco: Marco Maura e Guido Compagnone fissano il risultato sul tre a sette, poi otto a tre di Uberti e quattro a otto di Compagnone (tripletta per lui). Centro Storico: dal possibile ritiro alla convincente vittoria (un punto in classifica, vista la penalizzazione). Assieme alle Casette, cade anche il Colle Leo sotto i colpi della Cantinella: spettacolare ed emozionante la sfida tra i Campioni in carica e la “Cantera”. Uno a zero di Davide De Santis (Cantinella), due a zero di Alessio Pizzuti, uno a due di Federico Cerelli, tre a uno ancora di De Santis, due a tre di Diego Compagnone e tre a tre di Gianni Masi: grande primo tempo. Nel secondo tempo, il “Migliore”, Angelo Compagnone, segna una splendida tripletta che annulla di fatto la doppia pronta risposta targata Colle Leo (Diego Compagnone e Gianni Masi). Il Colle Leo perde la prima in campo dopo la vittoria in Supercoppa, la Cantinella (età media di venti anni o poco più) si conferma come una delle squadre più in forma del Rionale.  Cliccando qui si può vedere il video delle prime giornate del torneo Turno di riposo per il Faito, che tornerà in campo lunedì 1 giugno alle 21:45 proprio contro il Colle Leo (Campo Centrale); stesso orario, presso il Campo “Fiorentini”, per Casette-La Pescara. Le due partite verranno, rispettivamente, anticipate da Centro Storico-Pantano e Cantinella-La Valle (ore 20:15). Giornata di riposo, la Casettequarta, per il Colle Leo Basso. Ancora presto per esprimere un possibile pronostico sull’andamento del Girone: a punteggio pieno (in due gare) Faito e Cantinella, Casette e La Valle hanno fatto sei punti in tre giornate, La Pescara tre in due, Colle Leo Basso tre in tre e, come detto, Colle Leo a zero dopo la prima giocata; combattono momentaneamente per evitare il nono posto da eliminazione Centro Storico (un punto) e il Pantano (zero), entrambi dopo tre partite. Il capocannoniere è attualmente Guido Compagnone (Casette, 5 gol), seguito a ruota da Davide De Santis (Cantinella), Giorgio Pirri e Giovanni Strangolagalli (Casette), Claudio Gratis (Centro Storico), Giorgio Mercuri (Colle Leo Basso) e Emiliano Carlini (La Valle). Le Casette hanno il miglior attacco del Torneo ma anche la peggior difesa (17 gol fatti e 17 subiti). Tra i migliori delle prime tre serate, posto d’onore per Angelo Compagnone, sinora trascinatore della Cantinella, e per Riccardo Campioni, una delle note positive del Pantano. Capitolo portieri: Luca Compagnone paga la sfortunata prova offerta contro il Centro Storico e viene raggiunto da Lino Nardoni (La Valle) e Alessandro Masi (Cantinella) nella speciale classifica. Indisciplinati: il prossimo cartellino costerà la diffida ai già ammoniti Riccardo De Santis e Matteo Maura (Cantinella), Marco Maura e Giorgio Pirri (Casette), Emanuele Uberti (Centro Storico), Riccardo Masi (Colle Leo), Fabio Gerli (Colle Leo Basso), Moreno Tiberia (La Pescara), Joyce Staccone (La Valle) e Vincenzo Colapietro (Pantano). Le sanzioni disciplinari avute nel Girone verranno meno nelle Fasi Finali (dove basteranno due gialli per essere squalificati).