Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

Questa Roma non sa perdere: la capolista stende il Napoli nel finale!

I giallorossi soffrono ma alla fine hanno la meglio sui partenopei, grazie all'autogol di Passeri e al sigillo di Ceka, festeggiando l'ottava vittoria consecutiva



8a Giornata
2 - 0

MARCATORI 31'st Passeri (aut.), 44'st Ceka
ROMA Crisanto 6,Tofanari 5,5 (26'st Costanzo sv), Pellegrini 6, Kastrati 6, Bordin 5 (1'st D'Alena 6,5), Grossi 6,5, Antonucci 5,5 (20'st Franchi 6), Spinozzi 6 (18'st Frattesi 6), Scamacca 5,5 (12'st Tumminello 6,5), Marcucci 5,5, Di Nolfo 6 (37'st Ceka 6,5) PANCHINA Romagnoli, Ceka, Nannini, Papavero ALLENATORE Coppitelli
NAPOLI Ferrara 6, Schiavi 6,5, Donnarumma 6,5,Otranto 5,5, Acampora 5,5 (6'st Esposito 5,5), D'Ignazio 5, Russo 6  (23'st Cioffi), Amabile 6 (23'st Passeri 5,5), Negro 6 (28'st Mentana 6), Spavone 5 (1'st Nocerino 5,5), Marotta 5 (7'st Procida 6) PANCHINA Schaeper, Riccio, Caiazza ALLENATORE Liguori
ARBITRO Chindemi di Viterbo 6 Assistenti Guglielmi di Roma 1 e Zezza di Ostia Lido
NOTE Ammoniti D'Ignazio,Bordin, Amabile, Esposito, Pellegrini Angoli 6-3 Rec. 1'pt, 4'st

Mentre i grandi in Serie A piangono al "San Paolo",  i più piccoli sorridono ancora una volta. La Roma di Federico Coppitelli, dopo una partita spigolosa e sofferta, riescono ad avere la meglio sul Napoli nel finale, sbloccando a dieci minuti del triplice fischio il risultato con l'autogol maldestro di Passeri e arrotando la vittoria all'ultimo secondo con la rete di Ceka. Otto partite giocate, otto vittorie: la fuga continua.

La Roma festeggia ancora ©photosportiva.itPrimo tempo. La Roma prova subito ad accendere la partita al 5': Scamacca ci prova direttamente su calcio di punizione ma Ferrara si fa trovare pronto. Un minuto più tardi è Di Nolfo a cercare il vantaggio con una bella azione personale ma il suo diagonale sinistro termina debolmente a lato. I giallorossi continuano a tenere in mano il pallino del gioco nei primi minuti e va ancora vicino alla rete, ancora con Scamacca: cross al bacio di Bordin e colpo di testa del gigante giallorosso che però termina alto. Con il passare dei minuti però il Napoli prende coraggio, prova a fare la partita e mette in apprensione la difesa giallorossa senza però creare grossi pericoli fino al 32' quando Russo riceve palla sull'out di destra, guadagna il limite esterno dell'area e crossa all'interno dell'area piccola per Negro devia in qualche modo ma la palla termina a lato per questione di centimetri.

Secondo tempo. Pronti-via e la Roma si divora subito l'opportunità per trovare il vantaggio: assist per Scamacca che si libera tutto solo davanti a Ferrara ma invece di calciare direttamente in porta, perde il passo, tenta il dribbling verso l'esterno e l'azione sfuma. Le squadre si allungano di più, Coppitelli leva gli spenti Scamacca e Bordin per Tumminello e D'Alena, e la partite vive di lampi. Al 14' è il Napoli ad andare vicino alla rete: bel cross dentro di Schiavi per Procida che prova la girata con il destro ma il suo tiro è agevolmente bloccato da Crisanto.È perà al 29' che i giallorossi creano l'occasione più grande per passare in vantaggio con Frattesi che prova il piatto al volo su una palla vagante in area ma svirgola mandando a lato la sfera. La Roma continua ad attaccare e a dieci minuti dalla fine trova la rete che fa esplodere Trigoria: punizione calciata in area da D'Alena, batti e ribatti in area, l'ultimo tocco è però del napoletano Passeri che con il petto spiazza Ferrara e regala il gol vittoria alla Roma. Finale concitato, spezzettato da molti fischi dell'arbitro, i giallorossi però si difendono bene e all'ultimo secondo piazzano addirittura il raddoppio sugellando l'ottava vittoria consecutiva: Ferrara sbaglia tutto, il neoentrato Ceka intercetta il suo passaggio ed entra in area spiazzando con freddezza il portiere ospite facendo calare il sipario al Di Bartolomei.