Notizie
Categorie: Giovanili

Racing Club, 2 giorni di raduno con Milan e Novara

La società di Ardea ha voglia di continuare a crescere con il suo settore giovanile, che ha già dato diversi frutti



Il settore giovanile è come al solito al centro del progetto dell’ambizioso Racing Club. Sulla scia dei numerosi trasferimenti, avvenuti la scorsa estate, di molti ragazzi di belle speranze a club professionistici, la società del presidente Antonio Pezone sta sostenendo una due-giorni di stage sotto lo sguardo attento di alcuni osservatori del Milan e del Novara nonché di Cristiano Pavone, ex giocatore professionista e uno dei procuratori più affermati della nostra penisola, per provare a lanciare nell’immediato futuro altri suoi tesserati nel calcio che conta. “Il nostro obiettivo primario è quello di fare calcio nella maniera più professionale possibile e garantire il massimo supporto a tutti i nostri ragazzi - spiega il Direttore Sportivo Marco Ridolfi - . La nostra politica societaria è stata sempre quella di valorizzare i nostri tesserati. Siamo fermamente convinti che molti altri nostri ragazzi abbiano le qualità per seguire le orme di Andrea Testi, il quale ha cominciato a muovere i primi passi proprio nel Racing Club (classe 1997) e, nel mese di settembre, si è tolto la soddisfazione di debuttare in serie B con la casacca del Pescara. Un altro nostro ex tesserato che sta facendo bene a livello professionistico è Francesco Alfarone (classe 2000), il quale è un punto fermo degli Allievi Lega Pro del Novara. 

Lo staff in casa Racing ClubLa fattiva collaborazione con la Virtus Lanciano, inoltre, ci ha permesso di far giocare in questa stagione una quindicina di nostri ragazzi a livello nazionale nei campionati Berretti e Allievi. I numeri, dunque, sono dalla nostra parte. Proprio per questo motivo siamo tutti decisi a proseguire su questa strada. Nel nostro settore agonistico, infatti, ci sono molti ragazzi che meritano di essere visionati da società professionistiche. Abbiamo fissato per l’inizio del prossimo anno solare altri stage con club importanti, vogliamo continuare a crescere e fare da trampolino di lancio ai ragazzi del nostro territorio che hanno i mezzi per giocare ad alti livelli”. Molto soddisfatto della prima giornata di stage, tutto sommato, è apparso anche Cristiano Pavone, il quale ha avuto modo di ammirare da vicino alcuni giocatori piuttosto promettenti. “Il Racing Club è una delle società che, sotto la guida esperta del presidente Pezone e dei suoi più stretti collaboratori, ha fatto passi da gigante negli ultimi anni - sottolinea Cristiano Pavone - . Devo ammettere che ho annotato sul mio taccuino i nomi di alcuni ragazzi di belle speranze. Nei prossimi mesi tornerò ad Ardea per seguirli anche in gare di campionato. Sono convinto che hanno la stoffa per fare il grande salto…”.