Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Racing Club a valanga: il Calcio Sezze si arrende 6-1

I giovanissimi di mister Sandro Tovalieri superano nettamente gli avversari: doppiette per Cipriani, Bilussa e Baglio



RACING CLUB - CALCIO SEZZE 6-1

MARCATORI 8’pt Cipriani (RC), 19’pt Bilussa (RC), 24’pt Cipriani (RC), 14’st Caio (CS), 22’st e 28’st Baglio (RC) e 38’st Bilussa (RC)

RACING CLUB Manasse, Scrimieri, Serio, Mozzi (24’st Petrelli), Albertini, Silvi (21’st Russo), Baratti (6’st Alfaro), Pellegrini, Pezone (19’st Abundo), Bilussa, Cipriani (8’st Baglio) PANCHINA Gallo, Morale ALLENATORE Tovalieri

CALCIO SEZZE Robimaro, D’Angelo (28’st Morosillo), Proietti, Battisti, Battisti (20’st Vona) Santoro, Compagno, Ruscio, Consoli (6’st Coia), Matrunola (28’st Berisha), Ettorre PANCHINA Guiscardo, Bakiouji ALLENATORE Ciotti

ARBITRO Savio di Aprilia


Mister Sandro TovalieriUn autentico monologo. Il Racing Club si conferma un rullo compressore tra le mura amiche del “Laura Nardoni”, rifila un punteggio tennistico al Calcio Sezze (6-1) e, pur dovendo recuperare la sfida esterna con il Don Bosco Gaeta, balza al quarto posto in classifica generale. La formazione di Tovalieri prende subito in mano il pallino del gioco e, a riprova di un marcato possesso palla, sblocca il punteggio con Cipriani, bravo a finalizzare, nei pressi del secondo palo, una bella giocata sull’asse Pellegrini-Bilussa. Galvanizzati nel morale, gli ardeatini indirizzano il match nei binari giusti, a metà frazione, grazie a Bilussa, il quale firma la seconda rete di squadra con una splendida “estirada” su cross dal lato corto dell’area di Cipriani. Successivamente sale in cattedra Pezone, il quale sfiora tre volte la marcatura. Il centravanti rutulo esalta in due circostanze le doti di Robimaro, mentre nel terzo caso si vede negare la gioia del gol prima dalla traversa e, sulla susseguente ribattuta, da un avversario posizionato nei pressi della linea di porta. Il Racing Club, però, non molla la presa, continua a spingersi a pieno organico in avanti e cala il tris di gol con Cipriani, bravo a realizzare la doppietta personale con un comodo colpo di testa a seguito di un assist al bacio di capitan Mozzi. Pungolato nell’orgoglio, il Calcio Sezze, ad inizio ripresa, accorcia le distanze con il neoentrato Caio, il quale trafigge Manasse con un preciso colpo di testa. Ma si tratta del classico episodio. La formazione del presidente Antonio Pezone, onde evitare spiacevoli sorprese, ingrana nuovamente la marcia giusta e ipoteca la terza vittoria stagionale per merito di Baglio, che firma una doppietta di pregevole fattura. Il numero diciassette rutulo riporta gli avversari a debita distanza con un chirurgico diagonale. La gara, da quel momento in poi, non ha più storia. La compagine tirrenica, nonostante l’ampio turn-over attuato dal proprio tecnico, continua ad esprimersi su buoni livelli e ha una buona chance per rimpinguare il bottino di gol con Abundo, il quale scatta in contropiede, resiste alla carica di un avversario, ma pecca di egoismo. La punta gialloverde, anziché appoggiare il pallone al meglio piazzato Bilussa, prova la conclusione dal limite, ma viene contrato in angolo da un avversario. La quinta rete ardeatina, però, viene rimandata soltanto di un minuto. A calare il pokerissimo ci pensa lo stesso Baglio, il quale realizza la doppietta personale con un millimetrico pallonetto sugli sviluppi di un corner di Scrimieri. La squadra di Tovalieri, pochi secondi prima del triplice fischio, chiude definitivamente i conti con Bilussa, il quale sfrutta nel migliore dei modi un passaggio per vie verticali di Abundo, deposita la sfera nei pressi dell’angolo basso più lontano con una conclusione di giustezza e, come Cipriani e Baglio, si toglie la soddisfazione personale di uscire dal campo con una doppietta all’attivo.