Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Racing club, Cipriani: "La pausa non è il massimo"

Il tecnico del club terzo in classifica preferiva non affrontare la sosta del campionato: "Cercheremo di tenerci allenati disputando alcune amichevoli"



Massimo Cipriani, tecnico della Juniores PrimaveraLa Juniores Primavera del Racing Club arriva alla (lunga) pausa decisa dal Comitato regionale da terza in classifica, dietro alla capolista Time Sport e alla Roma Sei. La squadra di mister Massimo Cipriani, nel turno di sabato scorso, ha sconfitto con un tennistico 6-0 interno la malcapitata formazione della Dna Sporting School, squadra di bassa classifica. «E’ stata una buona prestazione da parte dei miei ragazzi – sottolinea l’allenatore -. Siamo andati a segno nel primo tempo con Cento, un rigore di Gallo e Ferrari, poi nella ripresa un altro penalty firmato da Serafini e le reti di La Pietra e Casella hanno completato il tabellino». Sei marcatori diversi su altrettanti reti segnate sono motivo di ulteriore soddisfazione per un allenatore. «Vuol dire che c’è unità di gruppo e che posso disporre di diversi elementi validi – conferma Cipriani – e non è un caso che sabato c’erano in campo alcuni giocatori che hanno avuto meno spazio finora. Sono contento soprattutto della risposta fisica che ho avuto dalla squadra, tra l’altro all’andata con lo stesso avversario vincemmo 2-0 e sciupammo tante occasioni da rete. Questo è il segnale che i ragazzi sono diventati anche più cinici rispetto alla prima parte di stagione». Ora arriva uno stop di tre settimane. «La pausa non è certamente il massimo e noi cercheremo di tenerci allenati disputando alcune amichevoli – sottolinea Cipriani – anche perché il 21 febbraio prossimo ce la dovremo vedere con il Time Sport primo della classe. All’andata, in casa nostra, una serie di episodi negativi ci condannò alla sconfitta, ma sono convinto che i ragazzi possano dare molto fastidio all’avversario e sono curioso di vedere quale sarà la loro risposta contro una squadra di spessore che aveva almeno tre o quattro giocatori di ottimo livello. Abbiamo quattro punti di svantaggio in classifica, è chiaro che si tratta di una gara decisiva per il primo posto del girone». A cui, però, Cipriani non dà un peso fondamentale. «Raggiungere la vetta alla fine della stagione, in realtà, dà solo il vantaggio di giocare un turno in meno di play off – ricorda Cipriani -, ma è chiaro che ci farebbe piacere arrivare in alto».

Intanto il Racing Club sta organizzando la prima edizione del torneo “Frankie Garage” che si disputerà dal 15 maggio al 15 giugno e coinvolgerà tutte le categorie dagli Allievi ai Pulcini 2006. Le società che volessero aderire devono dare conferma entro il 15 marzo, le squadre professionistiche giocheranno sotto età.