Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

Real Balduina, mister Piattoli: "Obiettivo minimo i play off"

Parla il tecnico della formazione bianconera alla vigilia dell'esordio in campionato contro il Città di Pontinia



Image titlePronti, partenza, via. La serie C è di nuovo ai nastri di partenza per una stagione che si preannuncia scoppiettante. Certo è che il Real Balduina, al sesto anno di C, ha una gran voglia di essere protagonista e si vede, anche per la squadra che tra nuovi innesti e “vecchie” certezze, è riuscito a costruire. Domani alla prima stagionale, mister Piattoli, se la vedrà con una neopromossa, il Città di Pontinia (Don Orione – inizio gara ore 15.30).

“Ripartiamo alla grande con l’obiettivo di riuscire a migliorarci sempre di più – ha dichiarato il mister del Real. Noi puntiamo a fare i playoff senza dimenticare la coppa che è sempre un obiettivo affascinante. Certo, il sorteggio ci ha messo di fronte subito alla prima con la Coppa d’oro, squadra che ritengo tra le favorite per la vittoria del campionato, ma ce la giocheremo, come sempre”.

Mister, le basi per fare bene già c’erano, in più alcuni arrivi importanti. Che ne pensi?

“Innanzitutto la scorsa stagione abbiamo avuto infortuni pesanti e oggi posso dire finalmente che iniziamo la stagione con la rosa al completo. Sono arrivate tre ragazze under 17 e questo vuol dire che il nostro è un movimento in crescita; poi sicuramente sono arrivate anche tre ragazze dalla Fenice che si sono inserite bene e che, sono certo, ci aiuteranno molto a livello di esperienza nella gestione delle gare”.

Quindi, gli obiettivi? 

“Come dicevo l’obiettivo minimo è i playoff anche se poi durante una stagione puoi essere sfortunato oppure ti può andare tutto bene. La cosa che spero di più è che le ragazze riescano a capire quali siano i loro veri valori, perché questa è una squadra che ha tutte le potenzialità per fare bene e per dimostrare che può giocarsela con chiunque. Se riusciranno a entrare in questa mentalità vincente ci toglieremo grandi soddisfazioni, ne sono certo”.


Sabato vi troverete davanti il Città di Pontinia, una neopromossa…

“Essendo una squadra nuova non la conosciamo ma sicuramente avranno voglia di fare bene. Noi dobbiamo avere rispetto di tutti ma paura di nessuno, la mentalità deve essere questa per crescere e fare il salto di qualità. La scorsa stagione abbiamo perso punti prendendo sotto gamba questo genere di partite, oggi spero che le ragazze abbiano imparato dagli errori fatti la scorsa stagione”.

Real Balduina al sesto anno, un progetto di continuità? 

“Stiamo cercando di dare un segno di continuità che in undici anni, prima ci chiamavamo Nuovo Massimi, ci ha portato dalla D alla C. Un cammino fatto di pari passo con la struttura che ci ospita (il Don Orione ndr.) che presto farà anche dei lavori importanti di ristrutturazione e ampliamento. Per questo l’ambizione di una serie A c’è, per ora un sogno che teniamo nel cassetto”. ato dagli errori fatti la scorsa stagione”