Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Real Cava Frattocchie, Neroni: "Con il Real Calcio Eur vittoria importante"

L'esterno della squadra marinese analizza l'ultimo successo della sua squadra: "Tre punti preziosi anche se dovevamo fare sicuramente meglio"



Simone Neroni ©RealCavaFrattocchieC’era grande voglia di riscatta in casa Real Cava Frattocchie dopo l’amara sconfitta della domenica precedente sul campo dell’Esercito. E la squadra del presidente Roberto Grossi e di mister Luca Santamaita ha fatto il suo dovere, piegando 2-1 un Real Calcio Eur molto combattivo. Decisivo un gol di Moreno Massullo nei minuti finali, poco dopo il gol del pareggio ospite che aveva ristabilito l’equilibrio spezzato dalla rete di Simone Neroni in apertura di secondo tempo. E’ proprio il 25enne esterno offensivo di centrocampo a commentare la vittoria del club marinese. «A livello di prestazione potevamo fare sicuramente meglio – spiega Neroni, giunto all’ottavo sigillo stagionale -, nel primo tempo abbiamo sofferto come spesso ci succede in questa stagione. Nella ripresa le cose sono andate meglio anche se, dopo l’1-1, qualche timore di non farcela ce l’ho avuto. Comunque questo è un successo molto importante per noi». L’esterno è stato “croce e delizia” del Real Cava Frattocchie nel match giocato ieri al “Ferraris” di Santa Maria delle Mole: entrato ad inizio secondo tempo, ci ha messo pochi minuti a sbloccare il risultato con un preciso destro a giro dal limite dell’area, poi ha provocato diversi problemi agli avversari che non riuscivano a prendergli le misure, ma nel finale è stato protagonista di una palla persa da cui è scaturita la punizione dell’1-1 che poteva costare caro. «Mi prendo la responsabilità di quell’errore» ammette onestamente Neroni. Per fortuna della capolista, ci ha pensato Massullo a risolvere la pratica nel finale consegnando tre punti fondamentali al Real Cava Frattocchie che rimane davanti di un punto allo Sporting Torbellamonaca, con Grottaferrata (-2) e Arcefo (-3) nelle strette vicinanze. «Vogliamo provare a vincere il campionato, ce la metteremo tutta perché siamo un grande gruppo e, anche se spesso gli arbitraggi ci hanno spesso penalizzato, cercheremo di centrare l’obiettivo» conclude Neroni.