Notizie
Categorie: Dilettanti

Real Cava Frattocchie, Squillace: "Col Garbatella la nostra miglior partita"

L'attaccante si gode il recente successo e sprona i suoi in vista del match con il Torbellamonaca: "L'ultima è stata una gran vittoria ma ora ci aspetta una partita durissima"



l'attaccante Gian Marco SquillaceUno scintillante Real Cava Frattocchie ha regolato in campo esterno per 3-0 l’Atletico Garbatella quarto della classe, rimanendo al comando del girone H di Seconda categoria e davanti di due punti alle solite inseguitrici Sporting Torbellamonaca e Arcefo. «E’ stata una gran vittoria, probabilmente la nostra più bella partita della stagione perché interpretata perfettamente sotto tutti i punti di vista» dice il 21enne attaccante Gian Marco Squillace, che ha siglato la terza marcatura dopo quelle (nel primo tempo) di Izzo e Tiberi. «Dai padroni di casa mi sarei aspettato di più – continua Squillace -, ma c’è molto merito nostro se non sono riusciti a esprimere il loro potenziale». L’attaccante è subentrato a gara in corso per Massullo, ma è arrivato già a quota 12 reti. «Ho vissuto un buon girone d’andata, poi evidentemente ho subito un calo e quella di ieri è stata la mia prima marcatura del ritorno – dice Squillace -, ora spero di poter tornare a dare alla squadra il mio contributo anche se davanti abbiamo tanta qualità e il mister ha l’imbarazzo della scelta». Per il Real Cava Frattocchie è iniziata una settimana-chiave: domenica al “Ferraris” arriva il Torbellamonaca. «Loro sono una squadra molto spigolosa dal punto di vista agonistico, forse noi abbiamo qualcosa di più a livello tecnico, ma sarà una gara durissima – dice Squillace – e sicuramente decisiva per le sorti del campionato. Se dovessimo vincere, infatti, metteremmo un avversario diretto a cinque punti di distanza e questo signficherebbe molto». Squillace, però, non firmerebbe a priori per un pareggio. «Sarebbe un risultato che, tendenzialmente, favorirebbe l’Arcefo, l’altra concorrente. Poi bisognerà vedere come si mette la partita». Il campionato ha un equilibrio incredibile da diverse settimane, anche se Squillace non nasconde un certo rammarico. «Abbiamo lasciato per strada diversi punti – spiega l’attaccante -, ma ora siamo in questa corsa a tre e vogliamo cercare di spuntarla. Abbiamo un gran gruppo, sia dentro che fuori al campo, e quella può essere la nostra arma in più».