Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Real Podgora di carattere: Gymnastic Studio Fondi fermato sul 2-2

La formazione borghigiani prosegue il suo buon momento e impone il pareggio alla corazzata gialloblu



REAL PODGORA – GYMNASTIC STUDIO FONDI 2-2


MARCATORI
15’pt Zacchino (R), 2’st Teseo (G), 8’st Riso (G), 30’st Ciuffa (R)

REAL PODGORA Ciarla, Sabatino, Capogrossi, Pinna, D’Uva, Mameli, Zacchino, Piovesan, Ciuffa, Cesari, Altobello, Mozzato ALLENATORE Paccassoni

GYMNASTIC STUDIO FONDI Petrella, Fiore, Bisecco, Pannozzo, Riso, Carnevale, Teseo, Guastaferro, Zottola, Mastromattei, Capomaggio, Colacicco ALLENATORE Treglia

ARBITRO Marcelletti di Albano Laziale


Edoardo CiuffaPrivi di quasi metà squadra ma mai privi di cuore e carattere. Il Real Podgora dimostra, ancora una volta, di non mollare mai chiudendo in positivo una settimana molto importante per il proprio campionato. Uscire con 4 punti in tasca nel doppio confronto con Vigor Cisterna e Gymnastic Studio Fondi infatti regala una buona dose di entusiasmo e consapevolezza ad una formazione che cercava continuità in stagione. Con il 2-2 contro la squadra fondana infatti si allunga a quattro partite (coppa compresa) l’imbattibilità dei borghigiani ora quinti in classifica. Il tutto è arrivato dopo un’autentica battaglia contro un’altra big di questo campionato che questa volta è stata fermata da un grande Ciuffa, autore della rete del pari nel finale. La partita è stata un’altalena di emozioni perché dopo il bel vantaggio di Zacchino gli ospiti avevano reagito nella ripresa con le reti di Teseo e Riso. L’importante per il Podgora però era dimostrare di potersi giocare alla pari anche questa sfida e di mantenere alta la concentrazione fino alla fine. "Era importante per tutti noi raggiungere questo risultato – ha detto il mister Davide Paccassoni al termine della partita – venivamo dalla bella partita contro la Vigor ed avevamo voglia di dare continuità a questi ultimi risultati. Ci siamo riusciti contro un’avversaria di spessore ed ora speriamo di poter continuare così. Il gruppo ha dato una risposta importante viste le assenze e vista l’avversaria ed è questa la cosa più bella".