Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Real Podgora, Pinna la new entry. Oggi l'amichevole con la United Aprilia

La formazione pontina ufficializza il giovane classe '93 proveniente dal calcio e si prepara al difficile test con il team di Trobiani



Davide PinnaLa parte più dura è ormai alle spalle, ora che le gambe girano è tempo di testare davvero questa squadra. Oggi al Rosselli di Aprilia infatti è previsto un altro test importante per il Real Podgora, contro la favorita numero uno del prossimo campionato di serie D United Aprilia. Una sfida per poter mettere sul campo un’altra settimana di allenamenti e constatare la crescita generale di questa squadra. Crescita che sta vedendo protagonista in prima persona uno dei volti nuovi della stagione Davide Pinna, proveniente dal calcio a 11 ed alla sua prima esperienza nel futsal. «Ho preso questa nuova avventura molto seriamente – ha dichiarato uno degli under 23 a disposizione del tecnico Paccassoni – sapevo che inizialmente ci sarebbero state delle difficoltà ma sta andando tutto molto bene. Pian piano sto entrando in questa nuova ottica, sto cercando di fare quello che vuole il mister e sto capendo come gioca la squadra. Con l’aiuto che mi stanno dando i compagni è tutto più semplice, integrarsi in un gruppo affiatato come questo è più facile perché ti dicono cosa va bene e ti danno una mano quando c’è qualcosa che non va». Nonostante sia una new entry nella famiglia del Real Podgora l’ultimo borghigiano ha già chiara una cosa: «La squadra è stata ben costruita, ci sono varie alternative per ogni ruolo con elementi che possono fare molto bene. Cristofoli è un giocatore di un’altra categoria ma sono rimasto sorpreso anche da molti altri compagni, due ad esempio come Montalto e Bacoli, li conoscevo poco e mi hanno impressionato». Oltre a questi nomi però c’è un intero gruppo che lavora bene «Anche gli altri under si sono messi a disposizione del mister da subito – prosegue Pinna - e stanno cercando, insieme a me, di migliorare per il bene della squadra. Il gruppo è di qualità sotto tutti i punti di vista, anche se siamo una neopromossa potremo fare molto bene in questo campionato». Tra gli under 23 intanto c’è una novità perché in questa settimana è stato tesserato l’ultimo Gianpaolo Capogrossi, in prestito dall’Agora. «Ringraziamo la società pontina per la buona riuscita di questa operazione – ha fatto sapere la dirigenza del Real Podgora – crediamo molto nel ragazzo e siamo contenti di averlo con noi quest’anno». Capogrossi è già con la squadra anche se domani ad Aprilia lavorerà a parte insieme a Ciuffa, rientrato da poco. Assenti invece Altobello, Rizzato e Cristofoli mentre Mozzato e Compagni non ci saranno per infortunio. Ancora in infermeria Matteo Piovesan, gli accertamenti hanno evidenziato una lesione di secondo grado all’inguine che lo terrà fuori gioco per altre due settimane. Tornando al programma gare dei borghigiani la sfida con lo United Aprilia non sarà l’unica prima dell’esordio di venerdì prossimo (26 settembre) contro il Città di Cisterna in campionato. Mercoledì (24 settembre) sfida di lusso in casa della Virtus Fondi di serie B mentre è stata fissata il 7 ottobre l’amichevole contro la Cogianco Carlisport di A2 allenata da Micheli. La squadra di Paccassoni sarà impegnata anche in un quadrangolare il 29 settembre. Il Real Podgora parteciperà infatti al Memorial Stella Avallone, organizzato dalla neonata R11 Latina calcio a 5. Un torneo che oltre ai borghigiani ed alla società organizzatrice vedrà protagonisti la Virtus Latina Scalo e la Frank&Friends.