Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Real Podgora, Sanavia ha voglia di riscossa

Il Team Manager amareggiato per le sconfitte in trasferta: “Crediamo in ogni nostro giocatore e nel nostro allenatore, abbiamo un bel potenziale, dobbiamo credere in noi stessi”



Federico SanaviaBisogna tornare alla vittoria per confermare l’ottimo trend positivo tra le mura casalinghe ma soprattutto per dare un segnale forte al campionato. Il Real Podgora ha voglia di rialzarsi nonostante al Fabiani arrivi la Vis Fondi, una squadra di grande qualità che ha cominciato molto bene questo campionato (calcio d’inizio ore 14.30). Intanto in casa borghigiana c’è un po’ di amarezza per le zero vittorie in trasferta ma si guarda avanti con innato entusiasmo: “Siamo un pochino amareggiati, questo non possiamo nasconderlo – ha detto Federico Sanavia, Team Manager e colonna storica di questa società – però devo dire che, al di là del Minturno, ci siamo sempre giocati tutte le partite alla pari contro ottime squadre. È vero che abbiamo ringiovanito di parecchio la nostra rosa e che alcuni sono alla loro prima esperienza in un campionato come quello della C2 ma questo non deve essere un alibi o una scusa. Fuori casa non dobbiamo avere paura di giocare, dobbiamo affrontare le nostre avversarie come se fossimo in casa nostra. Mi piacerebbe vedere una squadra con un pizzico più di rabbia e cattiveria agonistica perché crediamo tanto in questi ragazzi come nel nostro mister e siamo convinti di poter fare molto di più nelle partite lontano dal Fabiani. Il nostro è un ottimo potenziale ed è per questo che c’è serenità nel nostro ambiente, perché siamo convinti di poterci rifare. Io personalmente credo in ogni singolo giocatore come credo nel nostro allenatore e spero già di fare una grande partita con la Vis Fondi visto che affronteremo un’ottima squadra”.