Notizie

Real Tor Sapienza: ecco tutte le novità per la prossima stagione

Fra nuovi acquisti, giocatori confermati e una nuova struttura, il Direttore Generale Stefano Volpe presenta la società romana.



Il Real Tor Sapienza si prepara in vista della nuova stagione con un albo di novità che inserisce nell'indice della società, nuovo campo, nuova dirigenza e nuovo parco giocatori. Abbiamo parlato delle basi che si stanno gettando al Castelli insieme al nuovo Direttore Generale della società Stefano Volpe.

Direttore a breve inizia una nuova stagione e le aspettative nei vostri confronti da parte di osservatori e tifosi sono molte.

"Conosciamo il clima che si è creato intorno alla società, però, noi voliamo bassi. Vede: su Roma esiste una realtà molto complessa e difficile perchè bisogna competere con delle società, soprattutto in Elite, già complete e strutturate".


La nuova dirigenza del Real Tor Sapienza
Il vostro lavoro però prosegue in maniera puntuale.

"Le squadre sono complete per il 90%. Dobbiamo fare ancora qualche operazione per quello che riguarda gli Juniores e il settore 2002. Quello che dobbiamo impostare adesso è un lavoro che deve essere costruttivo e in questo senso noi proviamo a fare bene".

A proposito di costruzione, la prima squadra riparte dalle certezze dello scorso anno con degli innesti importanti.

"Abbiamo confermato la maggior parte della rosa inserendo dei ragazzi che aggiungeranno valore al gruppo: sono infatti arrivati Valentini, classe '96 dall'Almas che ha firmato nella giornata di ieri e Sganga dal Montecelio. In uscita ci dispiace per la partenza di Petrella, ma il ragazzo sta per diventare padre e ha fatto una scelta di vita prima che di giocatore".

Rimaniamo in tema Eccellenza e allarghiamo il discorso alla realtà cittadina nella quale vi inserite. Per le vie del quartiere si avverte un forte appoggio nei vostri confronti anche perchè riportate una categoria a lungo assente a Tor Sapienza.

"La vicinanza del quartiere ci fa molto piacere ed è segno di un lavoro che sta dando già i suoi primi frutti. Le persone sentivano la mancanza di una squadra in Eccellenza, ma anche di alcune categorie Elite e abbiamo avuto notizia che alcuni gruppi di ragazzi si stanno organizzando per fornire il sostegno alla squadra con un tifo ultras".

Terminiamo con una domanda sulla struttura. A fine maggio in sede di presentanzione, avevate prospettato novità importanti, dalle tribune fino al complesso di servizi. Come procede l'iter?

"Stiamo continuando a lavorare su tutti i fronti e posso confermare che tutto sta procedendo secondo i nostri progetti. Stiamo aspettando i tempi tecnico-burocratici, ma possiamo verosimilmente dire che nell'ultimo trimestre di quest'anno potremo vedere le prime novità".