Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Real Tuscolano, doppio Sirignano e Petrocchi non bastano. La Roma Otto sforna una cinquina

La formazione di Gambini s'impone 5-3 al termine di un match ricco di emozioni. Grosso colpisce una traversa



ROMA OTTO - REAL TUSCOLANO 5-3

MARCATORI: 21’pt e 29’st Carusi (RO), 32’pt rig e 13’st Sirignano (RT), 35’pt Petrocchi (RT), 1’st Malomo (RO), 7’st aut. Gagliardi (RO), 11’st D’Angelantonio

ROMA OTTO Conte, Mancinelli, Montanaro, Malomo, D’Angelantonio (35’st Ascone), Valeriani, Carusi, Buffone (1’st Zunchi), Tagliaferri (32’st Priori), Di Carmine (37’st Aprea), Crimi. PANCHINA Lauriola, Cristiani.  ALLENATORE Gambini

REAL TUSCOLANO Poli, Sirignano, Capponi (33’st Renzi), Rosadini, Gagliardi (30’st Polani), Bourelly, Grosso (23’st Pinchiurri), Pepperosa (12’st Fedele), Petrocchi (37’st Grieco), Soru, Barbaresi (8’st Mancini). PANCHINA Di Girolamo. ALLENATORE Marzullo

ARBITRO Pellegatta di Roma 2


Sirignano, autore di una doppietta con la maglia del Real Tuscolano ©Mirna De CesarisPartita ricca di gol ed emozioni, quella tra la Roma Otto e il Real Tuscolano, nella quinta giornata del girone G del campionato Giovanissimi Provinciali. Alla fine l’hanno spuntata i padroni di casa, che si sono imposti per 5-3 e si sono dimostrati più concreti rispetto agli ospiti: protagonisti assoluti del match Carusi da una parte e Sirignano dall’altra, entrambi autori di una doppietta. Dopo alcuni minuti di studio, la gara decolla: al 9’ Sirignano calcia una punizione dalla sinistra, nasce una mischia davanti a Conte con Pepperosa che non trova la deviazione vincente. Al 12’ ospiti vicinissimi al vantaggio: azione personale di Petrocchi  che va via sulla destra e mette in mezzo per Grosso, la cui conclusione si stampa sulla traversa. Alla prima occasione buona, però, è la Roma Otto a passare: Carusi salta più alto di tutti sugli sviluppi di un corner e di testa batte Poli. E’ il gol dell’1-0. Quattro minuti dopo è sempre Carusi a provarci su punizione, ma Poli blocca senza troppe difficoltà. La reazione del Real Tuscolano è nei piedi di Petrocchi, che al 32’ è steso in area senza troppi complimenti da D’Angelantonio: l’arbitro non ha dubbi e assegna il calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Sirignano, che non lascia scampo a Conte e realizza il gol del pareggio. Petrocchi, autore del gol del momentaneo 1-2 ©Mirna De CesarisLa Roma Otto accusa il colpo, e il Real Tuscolano ne approfitta in chiusura di tempo. Al 35’ azione tutta in velocità del tridente: Barbaresi sulla trequarti libera Grosso che serve in profondità Petrocchi che con un colpo sotto al pallone supera Conte in uscita e realizza il gol del vantaggio ospite. Il tecnico Gambini deve aver toccato i tasti giusti durante l’intervallo perché al rientro in campo la Roma Otto è una squadra diversa, e dopo meno di un minuto dall’inizio del secondo tempo trova il pareggio. A realizzarlo, su punizione, è Malomo, con un tiro non irresistibile che sorprende Poli, leggermente fuori dai pali. L’episodio che cambia l’inerzia della gara in favore della Roma Otto arriva al 7’: incomprensione tra Poli e Gagliardi, autore di un retropassaggio di testa che mette fuori causa il proprio portiere. E’ il gol del 3-2. Il portiere si riscatta parzialmente con una bella parata al 10’ su un tiro dalla destra di Carusi ma non può nulla sul colpo di testa di D’Angelantonio, lasciato libero di saltare in area di rigore e di realizzare il gol del 4-2. Due minuti dopo è ancora Sirignano con un colpo di testa al termine di un’azione personale di Petrocchi a realizzare il 4-3, a firmare la sua personale doppietta e a riaprire il match. Sotto di un gol, e con oltre 20 minuti da giocare, il Real Tuscolano si butta alla ricerca del pareggio ma la Roma Otto resiste e anzi al 29’ va di nuovo in gol: a realizzarlo, ancora una volta di testa, è Carusi che realizza la sua doppietta e fissa il risultato sul definitivo 5-3.