Notizie

Regular season agli sgoccioli: fari puntati su Empoli - Lazio

180' alla fine della fase a gironi: i biancocelesti devono mettere al sicuro il secondo posto, ma in Toscana è dura. Il Bari va a Frosinone, mentre a Trigoria è in programma sabato mattina Roma - Vicenza



Seck e Sanabria foto©LauraDelGobboSolo 180’ alla fine della regular season, due partite per mettere al sicuro i primi due posti del girone C del campionato Primavera. La classifica finale va via via delineandosi, andando a completare ogni suo tassello, anche quelli persi per strada lungo la stagione. E’ così che in settimana Roma e Lazio sono scese in campo, rispettivamente contro Latina e Avellino, per mettere un ulteriore sasso alla propria scalata. I giallorossi, con una gara in meno (mercoledì prossimo si recupererà anche Napoli - Roma), devono solo sigillare il primato, potendo vantare quattro (se non più) punti di vantaggio sui cugini biancocelesti. La squadra di De Rossi ha reagito apparentemente bene alla cocente batosta presa dalla Lazio in finale di Primavera Tim Cup, vincendo sul campo del Latina senza troppe difficoltà. Già domani mattina a Trigoria con un successo sul Vicenza potrebbe così arrivare il matematico primo posto, risultato che permetterebbe di affrontare Napoli e Crotone in completa tranquillità, dando magari spazio alle seconde linee e respiro a chi finora ha tirato la carretta. 

Diverse le consapevolezze sull’altra sponda del Tevere, dove oltre a guardare avanti bisogna anche non perdere di vista chi sta dietro. Il Bari, terzo dopo il sorpasso di mercoledì scorso, segue a due sole lunghezze di distanza, ragion per cui le motivazioni in casa Lazio non mancano. Anzi, dopo il successo in Coppa Italia e le otto sberle rifilate all’Avellino, il morale biancoceleste è alle stelle e le condizioni per fare bene domani pomeriggio ci sono tutte. L’Empoli però è uno degli avversari più ostici del girone e tra i pochi ancora in corsa per i play off. Una pericolo concreto, visto che la squadra di Cecchi in casa ha perso solo contro la Roma e già a Formello, all’andata, riuscì a mettere il bastone fra le ruote ai ragazzi di Inzaghi, bloccandoli sull’1-1. Un grosso rischio, soprattutto perché il Bari è in agguato e domani pomeriggio dovrà affrontare in trasferta il Frosinone. Un regalo dall’ex Roberto Sesena sarebbe assai gradito dalle parti di Formello, ma la tendenza dei risultati gialloblu non fa ben sperare…