Notizie
Categorie:

Res Roma, contro l'Acese al Vianello in palio le semifinali

Le giallorosse ospitano le siciliane, fresche di promozione in Serie A. Tra le loro fila una conoscenza del calcio femminile laziale: Melania Martinovic



Uno scatto di Res Roma -  Pink Sport BariFermo il campionato di Serie A, la Res Roma si prepara a disputare la delicata sfida con l’Acese, valida per i quarti di finale di Coppa Italia. Gara unica di sola andata, con eventuali calci di rigore in caso di parità, da disputarsi al Raimondo Vianello di Roma, domani a partire dalle ore 15.La Res Roma giunge al prestigioso appuntamento dopo aver eliminato Lazio e Roma nel primo turno, il Perugia al secondo, e la Pink Bari nel turno valido per gli ottavi di finale. Le siciliane invece hanno eliminato il Catania, la Ludos Palermo e la Domina Neapolis.L’Acese quest’anno milita nel campionato di Serie B, ma domenica scorsa ha ottenuto la matematica promozione in Serie A, con tre turni di anticipo, dopo un campionato sempre ai vertici del girone; tante le stelle militanti nel team isolano, tra cui Gioia Masia, Daniela Di Bari, Veronica Privitera e Roberta Giuliano, calciatrici di provata caratura tecnica e con tanti anni di Serie A alle spalle, e la giovane bomber Melania Martinovic, tra le stelle emergenti del panorama calcistico italiano.Res Roma e Acese si sono affrontate in coppa Italia anche lo scorso anno, in terra siciliana: dopo il 2 a 2 al termine dei tempi regolamentari, le capitoline ebbero la meglio sfruttando al massimo la lotteria dei calci di rigore.A livello di formazione l’Acese dovrà rinunciare a Settecasi, Perotti, Piro e Risina, mentre sono addirittura 9 le assenti tra le giallorosse: alle indisponibili capitan Nagni, Coluccini, Marzi, Nainggolan e Biasotto, si aggiunge l’assenza delle nazionali Caruso e Greggi, impegnate con l’under 17, e Cunsolo e Simonetti, impegnate con l’under 19. In virtù di queste convocazioni la Res Roma avrebbe potuto chiedere il rinvio della partita, ma per evitare problemi logistici alle avversarie, la società giallorossa ha deciso, nel pieno rispetto dello stile fair play che contraddistingue la società romana, di non chiedere il rinvio e di disputare regolarmente la gara.Le dichiarazioni pre-gara del tecnico romanista, Fabio Melillo: “Ci attende una gara difficile, contro una formazione che pur militando in Serie B, ha un organico già pronto per la Serie A. Le tante assenze ci condizionano nelle scelte, ma sono convinto che chi scenderà in campo darà il massimo perché vogliamo centrare per il secondo anno consecutivo l’obiettivo semifinale.”