Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Reti inviolate tra Saxa Flaminia e Atletico Calcio Roma

Risultato tutto sommato giusto per quanto visto in campo, ma gli ospiti si mangiano le mani per aver sciupato in pieno recupero un rigore con Bocci



SAXA FLAMINIA LABARO - ATLETICO CALCIO ROMA 0-0

SAXA FLAMINIA LABARO Stancati, Ferella, Mazzoni, Mandolesi, Mankos, Abo Atia, Fabiani (36’st Capua), Sacchetti, Tocci (36’st Zizza), Mauri, Baglioni PANCHINA Babbo, Martella, Pietroluongo ALLENATORE Di Palma 

ATLETICO CALCIO ROMA Santolamazza, De Pierro (3’st De Simone), Bruni (1’st Migliorino), Dell’Agnello, Voci (26’st Scotti), Di Felice, Benegiamo, Melia, Salvi, Bocci, Grassi PANCHINA Tancredi, Dall’Asta, Nicolucci, Pagliara ALLENATORE Fiatti 

ARBITRO Abbatangelo di Frosinone 

NOTE Ammoniti Mankos, Sacchetti, Bruni, Voci, Melia, Grassi, De Simone. Rigore fallito al 47’st da Bocci (A).  

Pari senza reti per l'Atletico Calcio RomaSi conclude a reti inviolate il match che vedeva contrapposte il Saxa Flaminia Labaro e l’Atletico Calcio Roma, risultato tutto sommato giusto per quanto visto in campo nel corso dei novanta minuti di gioco, ma gli ospiti si mangiano le mani per aver sciupato in pieno recupero un calcio di rigore con Bocci. Sin dalle prime battute di gara vige un sostanziale equilibrio, il primo brivido lo crea la squadra ospite che colpisce un palo con Benegiamo, e subito dopo risponde il Saxa Flaminia Labaro colpendo anche lei il montante della porta difesa da Santolamazza. Si chiude così il primo tempo. Nella ripresa gli equilibri non si spezzano, l’unico scossone lo abbiamo a metà frazione quando Santolamazza si supera compiendo una gran parata su una conclusione dalla distanza, ed a parte ciò tutto sembra presagire che il match si chiuda in parità. Ma in pieno recupero ecco l’episodio che avrebbe potuto regalare la vittoria alla compagine di mister Fiatti: in pieno recupero infatti Bocci viene atterrato nell’area avversaria al termine di un’azione personale, il direttore di gara non ha dubbi e concede quindi il penalty agli ospiti, sul dischetto va lo stesso Bocci ma Stancati indovina l’angolo e neutralizza così il tentativo del numero dieci ospite. Finisce allora zero a zero.