Notizie
Categorie: Nazionali

Rieti, Fedeli risponde alla Lupa: "La mia una gestione trasparente"

Il presidente chiarisce la posizione della sua società in merito alla questione stadio



La società F.C. Rieti srl , nella persona del Suo Presidente Franco Fedeli, letto il comunicato stampa dell’Amministratore Delegato della società Lupa Castelli Roma srl, intende replicare alle fantasiose e faziose dichiarazioni rilasciate.

Franco Fedeli"L’incontro con il Sig. Rosato c’è stato, è vero, cosi come è vero che, proprio in tutela della città di Rieti, io stesso nella mia qualità di Presidente della F.C. Rieti srl ho cercato di vederci chiaro in una possibile fusione o acquisizione della società. Non credo di aver chiesto nulla di particolare se non di vedere i conti e cercare di fare una diligence adeguata al caso di specie. Le liberatorie dei giocatori non esistevano, i conti non erano visionabili, i debiti o crediti paventati contro terzi non erano in nessun modo ispezionabili, anche negli incontri successivi nessun documento è stato portato ne tanto meno inviato alla società. La cessione da parte del Sig. Rosato non era per nulla a titolo gratuito visto che il sottoscritto presidente si era reso disponibile ad emettere la fidejussione necessaria di Euro 4000.000,00 per la partecipazione al campionato di lega pro, nonché l’intera iscrizione pari ad Euro 105.000,00, e come ben noto a tutti gli addetti ai lavori la fidejussione non è per nulla al sicuro! Oltre al pagamento di quello che la società necessitava, si ripete per nulla a titolo gratuito, il Presidente Fedeli si era reso disponibile ad intervenire sul mercato e sulla gestione della società per un importo superiore al milione di Euro per garantire non solo la permanenza della società in Lega Pro ma addirittura buttare le basi per un eventuale salto di categoria! Le condizioni non le ha dettate il Presidente Fedeli ma le detta, cosi come in tutte le società, in cui si amministra come il buon padre di famiglia, la percentuale che il socio intende garantire, disporre ed investire, sempre nel bene della città di Rieti: Fedeli avrebbe garantito quel quid necessario e naturalmente sarebbe stato coinvolto per la percentuale relativa all’investimento effettuato. Di certo la gestione chiara e trasparente attuata fin qui nella società F.C. Rieti srl che ha portato traguardi e soddisfazioni meritava una garanzia degli altri soci in una ipotetica realtà unica, garanzia mai pervenuta anche se richiesta, il Presidente Fedeli si era reso disponibile a  garantire il proprio investimento subito cash, cosa che gli altri non hanno mai fatto".