Notizie

Riforma fiscale: Ncd in piazza per le famiglie e la riduzione delle tasse

L'obiettivo della protesta è abbassare l'aliquota al 20% e creare una no-tax area al di sotto dei 7000 euro



Image title"C'è bisogno di una riforma del sistema fiscale in grado di tutelare le famiglie e favorire la ripresa attraverso una riduzione delle tasse. Insomma, di un'azione concreta per rilanciare l'Italia". Con queste parole Roberta Angelilli, Coordinatrice del Lazio del Nuovo Centrodestra, ha sintetizzato le linee guida del Patto fiscale proposto dal NCD. Oggi la Angelilli inizierà una mobilitazione per sensibilizzare i cittadini alla sottoscrizione di una proposta di legge di iniziativa popolare per l'introduzione di un'aliquota unica (FLAT TAX) pari al 20% sui redditi da lavoro e da pensione (oggi è al 23%), di una No tax area di 7.000 euro (senza le attuali discriminazioni fra diverse tipologie di reddito), di detrazioni più alte per chi possiede familiari a carico.

 "Siamo convinti che questa riforma possa favorire la ripresa del piccolo commercio che, con l'attuale crisi, rischia di pagare il prezzo più alto - proseguono i Consiglieri municipali Stefano Erbaggi e Jessica De Napoli - abbiamo organizzato 10 punti di raccolta firme a Roma per sostenere con forza questa proposta di legge". 

A questa iniziativa hanno aderito i Consiglieri municipali Stefano Oddo, Simona Peri, Michelangelo Chinni, Isabella Foglietta, Alessandra Consorti, Marco Perina, Daniela Milone, Holljwer Paolo.I punti di raccolta delle firme saranno collocati nei giorni 14 e 15 ottobre a largo di Vigna Stelluti, via Boccea, largo Boccea, piazza Guadalupe, Ponte Milvio, piazza Bologna, via FlaminiaVecchia.